Tiroidite di Riedel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Tiroidite di Riedel
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 245.3
ICD-10 (EN) E06.5
Sinonimi
Struma di Riedel
Tiroidite fibrosante
Tiroidite invasiva
Eponimi
Bernhard Riedel

Per Tiroidite di Riedel (o Struma di Riedel), in campo medico, si intende una forma di infiammazione della tiroide (tiroidite). La malattia fu scoperta per la prima volta nel 1883 anche se gli studi vennero pubblicati soltanto nel 1896, le cause della tiroidite sono sconosciute.

Epidemiologia[modifica | modifica wikitesto]

La malattia colpisce più frequentemente donne in un'età pari e superiore alla seconda metà della quarta decade.[1]

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

La tiroide appare ingrandita, il tessuto diventa fibroso (anche quello circostante), [2] mentre la trachea viene compressa, fra gli altri sintomi il più evidente resta la dispnea.

Terapia[modifica | modifica wikitesto]

Uso farmacologico degli steroidi, corticosterodi nella fase iniziale della malattia[2] e come trattamento chirurgico: l'exeresi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calbo L, Sciglitano P, Calbo E, Niceta M, Melita G, Catalfamo A., Riedel's thyroiditis. Personal experience in G Chir., vol. 27, aprile 2006, pp. 165-168.
  2. ^ a b Perimenis P, Marcelli S, Leteurtre E, Vantyghem MC, Wémeau JL., Riedel's thyroiditis: current aspects in Presse Med., vol. 37, giugno 2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina