Tiocfaidh ár lá

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Tiocfaidh ár lá (pronuncia IPA [tʃʌtʃiː ɔːɹ lɔː]) è una frase in gaelico che significa "Verrà il nostro giorno", riferendosi al giorno in cui l'Irlanda sarà nuovamente unita e libera dall'ingerenza britannica. È diventato lo slogan non ufficiale del movimento repubblicano irlandese, utilizzato spesso dalla Provisional Irish Republican Army.

La frase è stata per la prima volta pronunciata da Bobby Sands [1], membro della PIRA che fu il primo di dieci detenuti repubblicani a morire durante lo sciopero della fame del 1981 nel carcere di massima sicurezza Maze a Long Kesh.

Chucky[modifica | modifica sorgente]

Chi supporta il movimento repubblicano irlandese è gergalmente chiamato Chucky o Chuck [2], trascrizione della pronuncia di Tiocfaidh in inglese.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

Una versione modificata del motto è Beidh ár lá linn (pronuncia [bʲɛj aːɾˠ ˈɫ̪aː lʲɪnʲ]), traducibile in Avremo i nostri giorni.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Kevin Toolis, Rebel Hearts: Journeys within the IRA's soul, Picador, 2000, p. 412, ISBN 0-330-34648-2.
  2. ^ (EN) Niall Stanage, Chuck Schumer, Militant Republican in The New York Observer, 8 marzo 2007. URL consultato il 22 marzo 2008.
Irlanda Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Irlanda