Tinella (Piemonte)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tinella
Tinella
Stato Italia Italia
Regioni Piemonte Piemonte
Lunghezza 23,1 km[1]
Portata media 1,0 m³/s[2]
Bacino idrografico 81.7 km²[2]
Altitudine sorgente 600 m s.l.m.[3]
Nasce Pian Tinella (Trezzo Tinella, Langhe)
Sfocia Belbo presso Santo Stefano Belbo
44°42′53″N 8°14′34″E / 44.714722°N 8.242778°E44.714722; 8.242778Coordinate: 44°42′53″N 8°14′34″E / 44.714722°N 8.242778°E44.714722; 8.242778
Mappa del fiume

Il Tinella è un torrente del Piemonte, principale affluente del Belbo, che scorre quasi interamente nella Provincia di Cuneo.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il torrente dal ponte tra Castiglione e Calosso.

Nasce da alcune piccole sorgenti collinari nei pressi di Trezzo Tinella. Con corso stretto è incassato compie un ampio arco per sud-est per poi sfociale presso Santo Stefano Belbo nel torrente Belbo.

Regime idrologico[modifica | modifica wikitesto]

Raccogliendo un numero limitato di affluenti, e peraltro con portate molto modeste, il Tinella ha una portata molto limitata. Al contrario, in caso di forti piogge, può straripare e quindi arrecare danni alle zone adiacenti all'asta fluviale.

Stato ambientale[modifica | modifica wikitesto]

Il Tinella è un corso d'acqua particolarmente inquinato; nel settembre 2012 il torrente si è colorato di nero, grazie agli scarichi industriali della zona che attraversa.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AA.VV., Elaborato I.c/5 (PDF) in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 12 maggio 2014.
  2. ^ a b AA.VV., Elaborato I.c/7 (PDF) in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 12 maggio 2014.
  3. ^ Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  4. ^ Torrente Tinella inquinato - Protezione Civile

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte