Timple

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Timple
Timple Front.png
Un Timple visto frontalmente
Informazioni generali
Origine Isole Canarie
Classificazione 321.322
Cordofoni composti, con corde parallele alla cassa armonica, a pizzico
Famiglia Liuti a manico lungo
Utilizzo
Musica dell'Africa Occidentale
Genealogia
 Antecedenti
Chitarra barocca Vihuela

Il Timple è uno strumento musicale della famiglia dei cordofoni originario delle Isole Canarie. Esso è caratterizzato dalla cassa armonica di dimensioni molto piccole identica a quella di un Cavaquinho, con la sola differenza che nel Timple è bombata, da cui il soprannome di "Camellito" [1]. Lo strumento possiede cinque corde (in alcuni casi quattro) e diversi tipi di accordatura spesso di tipo "rientrante", cioè con la sequenza della corde non organizzata dalla più grave alla più acuta.

La accordatura più usata, partendo dalla corda superiore, è: g' c" e' a' d"[2].

Si suona generalmente con lo "stile rasgueado", cioè eseguendo prevalentemente accordi ritmici.

Il nome deriva dal vocabolo "tiple" cioè "acuto" o "soprano" in spagnolo, modificato per epentesi[3]

Il timple trae probabilmente origine dalla Chitarra barocca o dalla Vihuela, portate nelle Canarie dagli spagnoli durante la colonizzazione ed è forse imparentato con il Charango, molto simile per aspetto e accordatura.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Timple,the sound of the Canaries
  2. ^ El Timple
  3. ^ Casa-Museo del Timple de Canarias

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]