Time After Time (Cyndi Lauper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Time After Time
Time After Time.png
Un'immagine del videoclip
Artista Cyndi Lauper
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1984
Durata 4 min : 01 s
Dischi 1
Tracce 2
Genere Ballata
Pop
Etichetta Epic Records
Produttore Rick Chertoff
Note #1 (Giappone)
#1 (USA)
#1 (Canada)
#1 (Cile)
#5 (Italia)
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(Vendite: 250.000+)
Dischi d'oro Stati Uniti Stati Uniti[2]
(Vendite: 1.000.000+)
Dischi di platino Canada Canada[3]
(Vendite: 100.000+)
Cyndi Lauper - cronologia
Singolo precedente
(1983)
Singolo successivo
She Bop
(1984)

Time After Time è una canzone di Cyndi Lauper, pubblicata nel 1984 come singolo dall'album She's So Unusual. Time after Time è stata re-interpretata insieme a Sarah McLachlan in versione acustica nell'album The Body Acoustic pubblicato nel 2005.

La canzone[modifica | modifica sorgente]

Time After Time è il primo successo scritto da Cyndi Lauper in collaborazione con Rob Hyman, degli Hooters. La canzone è ormai considerata un classico ed ancor oggi è spesso riproposta in radio.

Con il singolo Time After Time Cyndi Lauper ha consacrato la propria popolarità internazionale dopo la fortunata Girls Just Want to Have Fun. Tra le canzoni simbolo degli anni ottanta, Time after Time ha avuto un grandissimo successo entrando nelle top ten di mezzo mondo.

Cover[modifica | modifica sorgente]

Almeno novantasette artisti hanno inciso o cantato una cover di Time after Time: molto celebre e discussa è stata la rilettura che ne diede Miles Davis.

Tra gli altri che hanno riproposto il brano vanno citati: Cassandra Wilson, Everything But the Girl, Eddie Money, The Hooters, Matchbox Twenty, INOJ, The Kreep, Blaque, Eva Cassidy, Willie Nelson, Uncle Kracker, Gandharvas, Joey McIntyre, Nichole Nordeman, Patti LuPone, Phil Collins, Sugar Ray, Spoken, Tuck & Patti, Quietdrive, Ronan Keating e TRUSTcompany, Ashley Tisdale, Sowelu, Bon Jovi, P!nk, Nolwenn Leroy.

Una versione cantata della canzone è stata inclusa nelle colonne sonore dei film Romy & Michelle e Napoleon Dynamite, mentre Mark Williams e Tama Morice hanno interpretato Time after Time nella scena del ballo del film Ballroom - Gara di ballo.

Nel 2010 Ben Burnley, frontman della band Breaking Benjamin ne ha eseguito in un live ad Atlantic City una versione acustica del brano.

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

Il video che accompagnò l'uscita del singolo coglie Cyndi Lauper nell'atto di separarsi dall'amato, ma allo spettatore sono ignote sia la meta che il motivo della partenza. La protagonista poco prima della conclusione segna il titolo della canzone con lingua dei segni.

Il video musicale, diretto da Edd Griles e al quale parteciparono la madre della Lauper ed il fidanzato David Wolff, fu trasmesso per molto tempo da MTV. La sua durata è superiore a quella della canzone, per via di un'introduzione di 43 secondi, in cui Cyndi Lauper guarda alla televisione la scena di addio del film Il giardino di Allah.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La canzone è anche più volte nel film Romy e Michele's High School Reunion.
  • Elementi di questa canzone, soprattutto la melodia della chitarra durante il ponte, sono stati utilizzati nel 2009 dai Black Eyed Peas nella canzone Meet Me Halfway.
  • La canzone è presente nel film Ghosts of Girlfriends Past.
  • La canzone è presente più volte nel film "Le due ereditá" (2013)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  2. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - July 18, 2014
  3. ^ http://www.musiccanada.com/GoldPlatinum.aspx

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica