Tim Matheson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tim Matheson nella serie televisiva Bonanza (1972)

Tim Matheson (Glendale, 31 dicembre 1947) è un attore e regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lavora come attore già da ragazzo, nella commedia Appuntamento sotto il letto, nel ruolo del figlio grande Mike Beardsley, con Lucille Ball e Henry Fonda. Nel 1973 partecipa all'ultima serie di Bonanza, nel ruolo di Griff King. Il ruolo che gli regala il successo è quello del motociclista Sweet nel film Una 44 magnum per l'ispettore Callaghan (1973). Lavora anche per la tv, nei serial Io e i miei tre figli e Il carissimo Billy. Nel 1978 ottiene il ruolo di uno dei protagonisti nel film di successo internazionale Animal House e in Fletch.

Insieme al collega Dan Grodnik, nel 1989 Matheson decide di acquistare il magazine National Lampoon, all'epoca in forte calo di vendite, ma il declino inarrestabile lo convince a venderlo nel 1991.

Oltre che per piccoli ruoli al cinema, Matheson è conosciuto per i suoi ruoli nella televisione: Nel 1976 è protagonista, insieme a Kurt Russell, del telefilm western Racconti della frontiera; è il Vice Presidente degli Stati Uniti John Hoynes in West Wing - Tutti gli uomini del Presidente (ruolo che gli ha procurato due nomination agli Emmy), è l'aiuto sceriffo Matthew Donner in Wolf Lake, dirige alcuni episodi di Squadra emergenza, The Twilight Zone, Cold Case, Senza traccia, e Shark.

Appare inoltre in Van Wilder nel 2002, nel ruolo del padre del protagonista, ruolo ispirato al personaggio interpretato in Animal House.

Tim Matheson è stato sposato dal 1968 al 1971 con l'attrice Jennifer Leak. Il secondo matrimonio con Megan Murphy, da cui ha avuto tre figli, è terminato con il divorzio nel 2010.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 64206349 LCCN: n92097141

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie