Tim Gavin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tim Gavin
1993 Rugby Milan Tim Gavin.jpg
Gavin nel 1993 dopo la vittoria dello scudetto con l'Amatori Milano
Dati biografici
Nome Bryant Timothy Gavin
Paese Australia Australia
Altezza 198 cm
Peso 107 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea centro
Ritirato 1996
Carriera
Attività provinciale
1987-97 N. Galles del Sud 64 (56)
Attività di club¹
1992-95 Milan
1996-97 Waratahs 19 (10)
Attività da giocatore internazionale
1988-96 Australia Australia 47 (40)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 12 gennaio 2011

Bryant Timothy "Tim" Gavin (Sydney, 20 novembre 1963) è un ex rugbista a 15 australiano, terza linea centro, già capitano della selezione del Nuovo Galles del Sud e internazionale per gli Wallabies.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Studente alle superiori presso lo Scots College di Sydney[1], Gavin rappresentò la selezione dello Stato del Nuovo Galles del Sud per 83 volte, giocandovi 30 volte da capitano[2].

Selezionato per la prima volta negli Wallabies nel 1988 a Brisbane contro la Nuova Zelanda, fu presenza fissa fino all'avvento della Coppa del Mondo di rugby 1991 alla quale tuttavia non prese parte a causa di un infortunio.

Nel 1992 fu ingaggiato in Italia dall'Amatori Milano targato Milan di Silvio Berlusconi[3], con cui vinse lo scudetto alla prima stagione; finalista nel 1994, fu campione d'Italia nuovamente nel 1995.

Prese successivamente parte alla Coppa del Mondo di rugby 1995 con l'Australia e finì la carriera internazionale un anno più tardi, contro il Galles, non prima di essere sceso in campo anche nel Tri Nations 1996.

Dopo il ritiro si è dedicato all'attività nel settore tessile[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rugby at Scots. URL consultato il 12-1-2011.
  2. ^ (EN) Waugh named HSBC Waratahs captain for 2009, New South Wales Rugby Union, 4 febbraio 2009. URL consultato il 15 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2015).
  3. ^ Corrado Sannucci, Le domeniche anti-calcio in la Repubblica, 19 settembre 1992. URL consultato il 12 gennaio 2011.
  4. ^ (EN) Ramsay Health Care : The People. URL consultato il 12 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]