Tim Byrdak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tim Byrdak
Tim Byrdak 2011.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 86 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Lanciatore di rilievo
Squadra Free agent
Carriera
Squadre di club
1998-2000 Stemma Kansas City Royals Kansas City Royals
2005-2006 600px Nero Bianco e Arancione.png Baltimore Orioles
2007 Detroit Tigers Detroit Tigers
2008-2010 Stemma Houston Astros Houston Astros
2011-2013 Stemma New York Mets New York Mets
Statistiche
Batte Sinistro
Tira Sinistro
Fuoricampo 46
Media PGL 4.35
Salvezze 4
Inning totali 339.2
Valide 308
Punti concessi 164
Basi ball 203
Strikeout 326
Vittorie/sconfitte 13-13
Statistiche aggiornate al 16 novembre 2013

Timothy Christopher Byrdak (Oak Lawn, 31 ottobre 1973) è un giocatore di baseball statunitense. Attualmente free agent della Major League Baseball (MLB).

Minor League[modifica | modifica wikitesto]

Byrdak venne selezionato al 5º giro del draft amatoriale del 1994 come 135a scelta dai Kansas City Royals. Nello stesso anno iniziò nella Northwest League A breve stagione con gli Eugene Emeralds finendo con 4 vittorie e 5 sconfitte, 3.07 di media PGL (ERA) in 15 partite tutte da lanciatore partente. Nel 1995 passò nella Carolina League singolo A avanzato con i Wilmington Blue Rocks finendo con 11 vittorie e 5 sconfitte, 2.16 di ERA in 27 partite di cui 26 da partente.

Nel 1996 passò nella Texas League doppio A con i Wichita Wranglers finendo con 5 vittorie e 7 sconfitte, 6.91 di ERA in 15 partite tutte da partente. Nel 1997 con i Blue Rocks chiuse con 4 vittorie e 3 sconfitte, 3.51 di ERA e 3 salvezze su 3 opportunità in 22 partite di cui 2 da partente.

Nel 1998 con i Wranglers finì con 3 vittorie e 5 sconfitte, 4.15 di ERA e 2 salvezze su 2 opportunità in 34 partite. Poi passò nella Pacific Coast League triplo A con gli Omaha Storm Chasers finendo con 2 vittorie e una sconfitta, 2.45 di ERA e una salvezza su una opportunità in 26 partite. Nel 1999 con i Chasers chiuse con 3 vittorie e una sconfitta, 1.81 di ERA in 33 di ERA.

Nel 2000 con i Wranglers finì con 5.40 di ERA in 4 partite, poi giocò con i Chasers finendo con 6 vittorie e 2 sconfitte, 4.44 di ERA in 34 partite di cui una da partente. Nel 2001 passò nella International League con i Buffalo Bisons finendo con 2 vittorie e nessuna sconfitta, 4.67 di ERA in 4 partite di cui 3 da partente.

Nel 2002 giocò nella Carolina League con i Kinston Indians finendo con una vittoria e nessuna sconfitta, 4.50 di ERA in 2 partite. Poi passò nella Eastern League doppio A con gli Akron Aeros finendo con 6.23 di ERA in 9 partite. Nel 2004 passò nella Pacific Coast League triplo A con i Portland Beavers finendo con 3 vittorie e nessuna sconfitta, 5.45 di ERA in 20 partite di cui 2 da partente. Poi passò nella International League con gli Ottawa Lynx finendo con 2 vittorie e una sconfitta, 4.19 di ERA in 33 partite di cui una da partente.

Nel 2005 con i Lynx chiuse con 3 vittorie e 2 sconfitte, 2.09 di ERA e 11 salvezze su 14 opportunità in 37 partite, ottenendo un premio individuale. Nel 2006 giocò nella New York-Penn League A breve stagione con gli Aberdeen IronBirds chiudendo con 9.00 di ERA e nessuna salvezza su una opportunità in una singola partita. Poi giocò nella Carolina League con i Frederick Keys finendo con 13.50 di ERA in una partita. Infine giocò nella Eastern League con i Bowie Baysox finendo con 2.25 di ERA in 3 partite.

Nel 2007 giocò nella International League con i Toledo Mud Hens finendo con una vittoria e nessuna sconfitta, 2.59 di ERA e nessuna salvezza su 2 opportunità in 17 partite. Nel 2008 passò nella Pacific Coast League con i Round Rock Express finendo con 3.68 di ERA in 7 partite.

Nel 2010 con gli Express finì con 4.50 di ERA in 2 partite di cui una da partente. Nel 2013 giocò nella Gulf Coast League rookie con i GCL Mets finendo con 0.00 di ERA in una singola partita da partente. Successivamente passò nella Florida State League singolo A avanzato con i St. Lucie Mets finendo con una vittoria e una sconfitta, 2.19 di ERA e 3 salvezze su 3 opportunità in 14 partite. Infine passò nella Pacific Coast League triplo A con i Las Vegas 51s finendo con 2 vittorie e nessuna sconfitta, 0.00 di ERA in 11 partite.

Major League[modifica | modifica wikitesto]

Kansas City Royals (1998-2000)[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò nella MLB il 7 agosto 1998. Chiuse la stagione con 5.40 di ERA in 3 partite (1.2 inning). Nel 1999 finì con nessuna vittoria e 3 sconfitte, 7.66 di ERA e una salvezza su 4 opportunità in 33 partite (24.2 inning).

Nel 2000 chiuse con nessuna vittoria e una sconfitta, 11.37 di ERA e una salvezza su due opportunità in 12 partite (6.1 inning).

Baltimore Orioles (2005-2006)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 chiuse con nessuna vittoria e una sconfitta, 4.05 di ERA e una salvezza su una opportunità in 41 partite (26.2 inning). Nel 2006 chiuse con una vittoria e nessuna sconfitta, 12.86 di ERA in 16 partite (7.0 inning).

Detroit Tigers (2007)[modifica | modifica wikitesto]

Chiuse con 3 vittorie e nessuna sconfitta, 3.20 di ERA e una salvezza su 2 opportunità in 39 partite (45.0 inning).

Houston Astros (2008-2010)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 chiuse con 2 vittorie e una sconfitta, 3.90 di ERA in 59 partite (55.1 inning). Nel 2009 chiuse con una vittoria e 2 sconfitte, 3.23 di ERA e nessuna salvezza su 2 opportunità in 76 partite (10° nella National League) (61.1 inning).

Nel 2010 chiuse con 2 vittorie e 2 sconfitte, 3.49 di ERA in 64 partite (38.2 inning).

New York Mets (2011-2013)[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 settembre 2011 firmò un contratto annuale per 1.000.000 di dollari con i Mets chiuse con 2 vittorie e una sconfitta, 3.82 di ERA e una salvezza su 4 opportunità in 72 partite (37.2 inning). Nel 2012 chiuse con 2 vittorie e 2 sconfitte, 4.40 di ERA e nessuna salvezza su 2 opportunità in 56 partite (30.2 inning). Prima della fine della stagione venne operato al ginocchio destro e alla capsula anteriore della spalla sinistra.

Il 1º settembre 2013 venne promosso in prima squadra dopo aver recuperato dall'infortunio, chiudendo la stagione con 7.71 di ERA in 8 partite (4.2 inning).

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Mid-Season All-Star della International League con gli Ottawa Lynx (2005).

Numeri di maglia indossati[modifica | modifica wikitesto]

  • n° 55 con i Kansas City Royals (1998)
  • n° 58 con i Kansas City Royals (1999-2000)
  • n° 40 con i Baltimore Orioles (2005-2006)
  • n° 34 e poi 62 con i Detroit Tigers (2007)
  • n° 48 con gli Houston Astros (2008-2010)
  • n° 40 con i New York Mets (2011-2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Tim Byrdak in MLB.com, MLB Advanced Media.
  • (EN) Tim Byrdak in ESPN.com, ESPN Internet Ventures.
  • (EN) Tim Byrdak in baseball-reference.com, Sports Reference LLC.
  • (EN) Tim Byrdak in fangraphs.com, Fangraphs Inc.
  • (EN) Tim Byrdak in The Baseball Cube, Gary Cohen.
  • (EN) Tim Byrdak in baseball-reference.com (Minors), Sports Reference LLC.