Tim Boetsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tim Boetsch
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 84,4 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Lotta libera, Jeet Kune Do, Judo
Categoria Pesi mediomassimi
Pesi medi
Carriera
Soprannome The Barbarian
Vittorie 17
per knockout 7
per sottomissione 5
Sconfitte 7
 

Timothy A. Boetsch (Lincolnville, 28 gennaio 1981) è un lottatore di arti marziali miste statunitense.

Combatte nella categoria dei pesi medi per l'organizzazione UFC. In precedenza è stato campione dei pesi mediomassimi nella promozione 5150 Combat League.

Per i ranking ufficiali dell'UFC è il contendente numero 14 nella divisione dei pesi medi.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

A livello scolastico Boetsch conseguì diversi successi nella lotta libera ai tempi dell'high school, vincendo per ben quattro volte il campionato del Maine. Successivamente proseguì a praticare la lotta nell'università di Lock Haven, in Pennsylvania.

Debuttò come professionista delle arti marziali miste nel 2006. Dopo sei successi consecutivi conseguiti in promozioni minori nel 2007 Boetsch viene ingaggiato dalla International Fight League per sostituire un lottatore infortunato ed affrontare il futuro campione Vladimir Matyushenko: Boetsch venne sconfitto ai punti.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Tim Boetsch ha una prima esperienza in UFC nel 2008, dove si presenta nei pesi mediomassimi con un record personale di 6-1 ed esordisce con una vittoria su David Heath, ottenuta nel primo round grazie ad un body slam seguito da un ground and pound.

Successivamente viene messo KO dal campione NCAA Matt Hamill.

In settembre si rifà sconfiggendo Mike Patt nuovamente per KO, ma nel 2009 non riesce ad avere la meglio su Jason Brilz, che passa ai punti.

Con un record in UFC di 2-2, Boetsch viene cacciato dall'organizzazione e prosegue il successivo anno con altre federazioni, come la King of the Cage e la 5150 Combat League, dove vincerà il titolo di categoria.

Verrà richiamato per la seconda volta in UFC nell'agosto 2010 per affrontare Thiago Silva: quest'ultimo si infortuna e viene sostituito da Todd Brown, avversario contro il quale Boetsch vince ai punti.

Successivamente viene messo contro un top fighter come Phil Davis: Boetsch non può nulla contro l'atletismo dell'avversario e viene sottomesso con il Mr. Wonderful, ovvero un kimura con torsione del braccio dietro la schiena dell'avversario.

Boetsch a quel punto decide di provare a scendere nei pesi medi: la scelta sembra rivelarsi vincente e Boetsch inanella una serie di importanti vittorie contro l'ex campione del reality show The Ultimate Fighter Kendall Grove e contro il canadese Nick Ring, sul quale mette in mostra la sua ottima tecnica nel judo.

Boetsch tocca il vertice della sua carriera nelle arti marziali miste nel 2012, quando compie un grandissimo upset stendendo Yushin Okami, al tempo considerato unanimemente uno dei primi cinque pesi medi al mondo, dopo due round dominati dal giapponese nella lotta in piedi.

Nell'incontro successivo, programmato sempre per il 2012, avrebbe dovuto affrontare un altro top 5 quale è Michael Bisping, ma a causa di un infortunio di quest'ultimo gli venne assegnato come avversario l'esordiente Hector Lombard, campione Bellator che era imbattuto da 25 incontri consecutivi: Boetsch si riconfermò come un possibile contendente al titolo di categoria sconfiggendo Lombard con una risicata decisione dei giudici di gara sul punteggio, in quanto due dei giudici diedero la vittoria a Boetsch per 29-28 e uno a Lombard con lo stesso punteggio; l'incontro fu noioso ed equilibrato, e da statistiche Boetsch condusse per il numero di colpi mentre Lombard dominò nei takedown[1].

Nel dicembre dello stesso anno avrebbe dovuto affrontare l'altro top contender Chris Weidman per il definitivo posto di avversario del campione Anderson Silva, ma un mese prima dell'incontro Weidman s'infortunò e venne sostituito con il compagno di squadra Costa Philippou: qui la corsa di Boetsch verso un posto come contendente viene bruscamente arrestata, in quanto lo striker cipriota mette KO lo statunitense nella terza ripresa; Boetsch combatte un buon primo round, ma successivamente due colpi involontari di Philippou, esattamente una testata alla fronte ed un dito nell'occhio, limitano la performance di Boetsch che nei successivi due round non riesce più a reggere il passo dell'avversario.

Nel 2013 subisce la seconda sconfitta consecutiva contro il numero 8 dei ranking ufficiali UFC Mark Muñoz che fa valere una lotta superiore. Lo stesso anno avrebbe dovuto affrontare un altro top 10 quale l'ex campione Strikeforce Luke Rockhold, ma quest'ultimo s'infortunò e venne sostituito da C.B. Dollaway: Boetsch tornò alla vittoria in un incontro comunque molto combattuto.

Nel 2014 arriva la sfida contro Luke Rockhold e Boetsch la perde malamente per sottomissione durante il primo round.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Stati Uniti Brad Tavares UFC Fight Night: Bader vs. Saint Preux 16 agosto 2014 Stati Uniti Bangor, Stati Uniti
Sconfitta 17-7 Stati Uniti Luke Rockhold Sottomissione (kimura triangolare invertita) UFC 172: Jones vs. Teixeira 26 aprile 2014 1 2:08 Stati Uniti Baltimora, Stati Uniti
Vittoria 17-6 Stati Uniti C.B. Dollaway Decisione (non unanime) UFC 166: Velasquez vs. dos Santos 3 19 ottobre 2013 3 5:00 Stati Uniti Houston, Stati Uniti
Sconfitta 16-6 Stati Uniti Mark Muñoz Decisione (unanime) UFC 162: Silva vs. Weidman 6 luglio 2013 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 16-5 Cipro Costa Philippou KO Tecnico (pugni) UFC 155: Dos Santos vs. Velasquez II 29 dicembre 2012 3 2:11 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 16-4 Cuba Hector Lombard Decisione (non unanime) UFC 149: Faber vs. Barão 21 luglio 2012 3 5:00 Canada Calgary, Canada
Vittoria 15–4 Giappone Yushin Okami KO Tecnico (pugni) UFC 144: Edgar vs. Henderson 26 febbraio 2012 3 0:54 Giappone Saitama, Giappone
Vittoria 14–4 Canada Nick Ring Decisione (unanime) UFC 135: Jones vs. Rampage 24 settembre 2011 3 5:00 Stati Uniti Denver, Stati Uniti
Vittoria 13–4 Stati Uniti Kendall Grove Decisione (unanime) UFC 130: Rampage vs. Hamill 28 maggio 2011 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Passa ai Pesi Medi
Sconfitta 12–4 Stati Uniti Phil Davis Sottomissione (mr. wonderful) UFC 123: Rampage vs. Machida 20 novembre 2010 2 2:55 Stati Uniti Auburn Hills, Stati Uniti
Vittoria 12–3 Stati Uniti Todd Brown Decisione (unanime) UFC 117: Silva vs. Sonnen 7 agosto 2010 3 5:00 Stati Uniti Oakland, Stati Uniti
Vittoria 11–3 Stati Uniti Reese Shaner KO (pugni) NAFC: Stand Your Ground 3 aprile 2010 1 1:05 Stati Uniti West Allis, Stati Uniti
Vittoria 10–3 Stati Uniti Rudy Lindsey Sottomissione (ghigliottina) 5150 Combat League: New Year's Revolution 16 gennaio 2010 2 1:55 Stati Uniti Tulsa, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Mediomassimi 5150 Combat League
Vittoria 9–3 Stati Uniti Aaron Stark Sottomissione (ghigliottina) KOTC 161: Thunderstruck 15 agosto 2009 2 1:18 Stati Uniti Everett, Stati Uniti
Sconfitta 8–3 Stati Uniti Jason Brilz Decisione (unanime) UFC 96: Jackson vs. Jardine 7 marzo 2009 3 5:00 Stati Uniti Columbus, Stati Uniti
Vittoria 8–2 Stati Uniti Mike Patt KO Tecnico (pugni) UFC 88: Breakthrough 6 settembre 2008 1 2:03 Stati Uniti Atlanta, Stati Uniti
Sconfitta 7–2 Stati Uniti Matt Hamill KO Tecnico (pugni) UFC Fight Night: Florian vs. Lauzon 2 aprile 2008 2 1:25 Stati Uniti Broomfield, Stati Uniti
Vittoria 7–1 Stati Uniti David Heath KO Tecnico (body slam e pugni) UFC 81: Breaking Point 2 febbraio 2008 1 4:52 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Debutto in UFC
Sconfitta 6–1 Bielorussia Vladimir Matyushenko Decisione (unanime) IFL: 2007 Semifinals 2 agosto 2007 3 4:00 Stati Uniti East Rutherford, Stati Uniti
Vittoria 6–0 Stati Uniti Brendan Barrett Sottomissione (ghigliottina) Extreme Challenge 81 28 luglio 2007 2 3:00 Stati Uniti West Orange, Stati Uniti
Vittoria 5–0 Russia Oleg Savitsky KO (ginocchiate) Extreme Challenge 78 9 giugno 2007 1 3:27 Stati Uniti Asbury Park, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti Lewis Pascavage KO Tecnico (ginocchiata e pugni) Reality Fighting 15 19 maggio 2007 1 0:20 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 3–0 Stati Uniti Hazim Ibrahim Sottomissione (colpi) Extreme Challenge 75 23 marzo 2007 1 1:10 Stati Uniti Trenton, Stati Uniti
Vittoria 2–0 Stati Uniti Hazim Ibrahim KO (pugno) Reality Fighting 14 18 novembre 2006 1 3:47 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Demian Decorah Sottomissione (colpi) Madtown Throwdown 9 14 ottobre 2006 3 1:27 Stati Uniti Madison, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Fightmetric.com: statistiche di Lombard vs. Boetsch".