Tikrit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tikrit
città
تكريت
Vista verso nord, oltre il Tigri verso il palazzo presidenziale di Saddam, nell'aprile 2003
Vista verso nord, oltre il Tigri verso il palazzo presidenziale di Saddam, nell'aprile 2003
Localizzazione
Stato Iraq Iraq
Governatorato Salah al-Din
Distretto Tikrit
Territorio
Coordinate 34°36′36″N 43°40′48″E / 34.61°N 43.68°E34.61; 43.68 (Tikrit)Coordinate: 34°36′36″N 43°40′48″E / 34.61°N 43.68°E34.61; 43.68 (Tikrit)
Altitudine 109 m s.l.m.
Abitanti 146 001[1] (2010 calcolati)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iraq
Tikrit

Tikrit (تكريت, traslitterata anche come Takrit o Tekrit) è una città dell'Iraq che si trova 140 km a nord-ovest di Baghdad sul fiume Tigri. La città, la cui popolazione calcolata nel 2010 è di 146.001 abitanti[1], è il centro amministrativo del governatorato di Salah al-Din.

Ha dato i natali all'ex presidente dell'Iraq Saddam Hussein e a Saladino (Salāh al-Dīn al-Ayyūbi)[2].

Nel settembre 2014 gli estremisti islamici dello Stato Islamico dell'Iraq e del Levante distruggono la Chiesa Verde, una delle più antiche chiese cristiane del Medio Oriente[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Era l'antica città di Birtha, al centro di lunghe contese tra Romani e Sasanidi nel III e IV secolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b World Gazetteer
  2. ^ (EN) Malcolm Lyons and D.E.P. Jackson, Saladin: The Politics of the Holy War, University of Cambridge, febbraio 1997, p. 2, ISBN 978-0-521-58562-0.
  3. ^ Iraq, l’Isis distrugge la «Chiesa verde» di Tikrit in Corriere della Sera, 25 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]