Tiger Eyes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tiger Eyes
TigerEyes-Holland.png
Willa Holland in una scena del film
Titolo originale Tiger Eyes
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2012
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Lawrence Blume
Soggetto Judy Blume
Sceneggiatura Judy Blume e Lawrence Blume
Produttore Ileen Maisel, Lawrence Elman, Lawrence Blume, Judy Blume, Linda Moran (co-produttrice), Rene Bastian (co-produttore)
Produttore esecutivo George Cooper, Mark Ordesky, Jane Fleming, Ruth Pomerance
Casa di produzione Tashmoo Productions, Amber Entertainment, Belladonna Productions
Fotografia Seamus Tierney
Montaggio Jay Freund
Musiche Nathan Larson
Scenografia Sharon Lomofsky
Costumi Tere Duncan
Trucco Catherine Cryol Conrad
Interpreti e personaggi

Tiger Eyes è un film del 2012 diretto da Lawrence Blume, basato sull'omonimo romanzo di Judy Blume, adattato per il cinema dalla stessa autrice con il regista.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo la tragica morte del padre durante un tentativo di rapina nel suo negozio, la diciassettenne Davey è costretta dalla madre a trasferirsi insieme a lei e al fratello minore Jason da Atlantic City a Los Alamos, nel Nuovo Messico, presso gli zii Bitsy e Walter, dove si ritrova in un ambiente sconosciuto, lontana dai propri amici e dall'amato oceano, e priva del supporto della madre sopraffatta da quanto acccaduto e incapace di reagire. Il rapporto con Wolf, nativo americano poco più grande di lei, sarà determinante nell'aiutarla a compiere il processo di elaborazione del lutto, raggiungere una nuova maturità e riprendere a vivere a pieno.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema