Tiffany Productions

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mae Murray & Edmund Lowe in Peacock Alley, il primo film prodotto dalla Tiffany

La Tiffany Productions, conosciuta per un periodo anche con il nome di Tiffany-Stahl Productions, è stata una casa di produzione cinematografica statunitense attiva a Hollywood dal 1921 al 1932.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Tiffany Productions fu fondata nel 1921 dall'attrice Mae Murray, da suo marito, il regista Robert Z. Leonard e da Maurice H. Hoffman. La compagnia produsse otto pellicole, tutte distribuite attraverso la MGM. Nel 1925, la diva e il regista divorziarono, mettendo fine alla loro società.

La compagnia, con un nuovo assetto societario, riprese le sue attività nel 1925, producendo Souls for Sables, suo primo film, interpretato da Claire Windsor e Eugene O'Brien. La nuova Tiffany distribuì settanta film, sia muti che parlati, venti dei quali erano western.

Per produrre i suoi film, la Tiffany acquisì nel 1927 gli studi della Reliance-Majestic, situati a Los Angeles al 4516 di Sunset Boulevard.

Dal 1927 al 1930, la compagnia venne diretta dal regista John M. Stahl che le diede il nome di Tiffany-Stahl Productions. Capo della casa di produzione era Phil Goldstone insieme al suo vicepresidente Maurice H. Hoffman che, più tardi, sarebbe diventato il presidente della Liberty Films fusa poi con la Republic Pictures.

Registi[modifica | modifica sorgente]

I registi che lavorarono per la compagnia furono: Oscar Apfel, Robert Florey, Louis J. Gasnier, Phil Goldstone, Phil Rosen, Norman Taurog, Richard Thorpe, James Whale

Attori[modifica | modifica sorgente]

Attrici e attori della Tiffany: Belle Bennett, Montagu Love, Mae Murray, Jason Robards Sr., Tom Santschi, Dorothy Sebastian, Sôjin, Pauline Starke, Anita Stewart, Claire Windsor, Anna May Wong

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]