Ti piace Hitchcock?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ti piace Hitchcock?
Paese Italia
Anno 2005
Formato film TV
Genere Thriller / Horror
Durata 93 min
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Regia Dario Argento
Soggetto Dario Argento
Sceneggiatura Dario Argento e Franco Ferrini
Interpreti e personaggi
Musiche Pino Donaggio
Effetti speciali Sergio Stivaletti
Casa di produzione Rai Fiction
Prima visione
Prima TV Italia
Data 24 agosto 2007
Rete televisiva Rai 2

Ti piace Hitchcock? (titolo internazionale: Do you like Hitchcock?) è un film per la televisione del 2005, diretto da Dario Argento.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente previsto come episodio pilota di una serie di sette film per la RAI, poi mai realizzata. È stato trasmesso in televisione per la prima volta da Rai 2 il 24 agosto 2007 in prima serata. In precedenza, tra il 2005 e il 2006, era stato distribuito in DVD per l'home video in diversi paesi del mondo e proiettato in alcuni festival cinematografici europei.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film comincia con il protagonista che, da bambino, Lorenzo Federici, corre in bici per le foreste dell’astigiano. Si ferma davanti ad un casolare dove, all’interno, vede due donne che stanno sgozzando un gallo. Spierà la scena dalla finestra per fuggire alla disperata poco dopo inseguito dalle due misteriose donne. È una scena che funge da spiegazione alle manie voyeuristiche del protagonista. Sasha e Federica si conoscono in una videoteca, e catturano l'attenzione di Giulio, un giovane studente di cinema. Giulio scoperto che Sasha abita nel palazzo di fronte al suo, incomincia a spiarla. Una notte, Giulio sente delle urla provenire dal palazzo di Sasha per scoprire poi che la madre di Sasha è stata brutalmente assassinata. Giulio, pensando alla trama di Delitto per delitto di Alfred Hitchcock, si pone delle domande sul perché due ragazze, completamente differenti, si frequentano così tanto e perché la madre di Sasha è stata uccisa proprio come accade nel film di Delitto per delitto. Giulio comincia ad indagare, ma una sera spiando Federica scopre che avendo rubato dei soldi dai clienti è costretta a copulare con il capo in cambio del suo silenzio. Scoperto, Giulio è costretto a fuggire. Un mattino, Andrea (il proprietario della videoteca) porta a Giulio i film più belli di Hitchcock. Quando poi Andrea cerca di assassinarlo per aver spiato il discorso tra il capo di Federica e lei, si intuisce che è stato pagato per ucciderlo. Arrivano in tempo la madre con il nuovo marito che salvano Giulio ma non riescono ad acciufare Andrea che viene investito da un'auto. Nel frattempo viene arrestata Sasha per l'omicidio di sua madre. Una sera Giulio e la sua ragazza (non più scettica sui sospetti di Giulio dopo il tentato omicidio di Andrea) vedono una donna con la giacca nera, la parrucca nera e i guanti neri e decidono di seguirla. Giulio riconoscendo nell'assassino Federica, chiede alla sua ragazza di chiamare l'ispettore. Ormai Federica non ha via di scampo, tenta allora di suicidarsi ma viene salvata dall'ispettore e dalla ragazza di Giulio e arrestata per l'omicidio della madre di Sasha.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sulla vetrina della videoteca è affisso il poster de Il Cartaio, film del regista.
  • Il film negli Stati Uniti d'America è piuttosto raro da reperire, poiché non ne esiste un DVD singolo con custodia: il film si trova soltanto nel Dario Argento Boxset, un cofanetto contenente 5 film del regista dove si trova anche The card player (Il cartaio), anch'esso raro ma disponibile in DVD singolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione