Thurn und Taxis (gioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thurn und Taxis
Una partita di Thurn und Taxis
Una partita di Thurn und Taxis
Autore Andreas Seyfarth
Editore Hans im Glück
999 Games
Rio Grande Games
Regole
N° giocatori 2–4
Requisiti
Età 10+
Preparativi 5-10 minuti
Durata 45-60 minuti
Aleatorietà Media

Thurn und Taxis (chiamato nelle versioni internazionali anche Thurn & Taxis o Thurn and Taxis) è un gioco da tavolo creato da Andreas Seyfarth, vincitore del prestigioso Spiel des Jahres nel 2006.[1] Il gioco prende il nome dalla celebre famiglia aristocratica tedesca dei Thurn und Taxis che nel XVI secolo stabilì il primo sistema postale d'Europa.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Scopo del gioco è quello di costruire degli uffici postali nelle varie città in Baviera e nei territori circostanti, con l'obiettivo finale di costruire una rete postale e affermare la propria supremazia sugli altri giocatori.

Il gioco è basato sostanzialmente sull'utilizzo di carte raffiguranti le varie città che vengono pescate e scelte a turno dai giocatori. Ogni giocatore cercherà di scegliere le carte più utili alla rotta postale che ha in mente di realizzare, ogni percorso dà diritto a dei punti che vengono calcolati con sistemi appositi, inoltre il gioco offre la possibilità di ottenere punti bonus. Alla fine il giocatore che totalizza più punti è il vincitore.

Nonostante il grande successo ottenuto in tutto il mondo non esiste ancora una edizione italiana di Thurn and Taxis e delle relative espansioni.

Espansioni[modifica | modifica wikitesto]

Il successo del gioco è stato notevole e sono state pubblicate tre espansioni:

  • Thurn and Taxis: Der Kurier der Fürstin una piccola espansione pubblicata nell'ottobre 2005.
  • Thurn and Taxis: Glanz und Gloria comprendente una nuova mappa con nuove regioni e nuove carte, inoltre è stato modificato il regolamento per stabilire i percorsi
  • Thurn and Taxis: Alle Wege führen nach Rom come il precedente contiene una nuova mappa (nettamente meno realistica delle precedenti) e regole leggermente modificate.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Review of Thurn and Taxis in RPG.net, 1º novembre 2006. URL consultato il 25 dicembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo