Thrinaxodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Thrinaxodon
Thrinaxodon BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Synapsida
Ordine Therapsida
Sottordine Cynodontia
Famiglia Galesauridae
Genere Thrinaxodon

Il trinassodonte (gen. Thrinaxodon) è un tetrapode vissuto nel Triassico inferiore in Sudafrica e Antartide.

Un antenato dei mammiferi[modifica | modifica sorgente]

Questo piccolo animale, lungo circa una sessantina di centimetri, doveva assomigliare molto ad un mammifero, e fa parte di quel gruppo di vertebrati noti come terapsidi, considerati gli antenati dei mammiferi. In particolare, il trinassodonte è considerato uno degli esempi più primitivi di cinodonti, il gruppo di terapsidi maggiormente vicino all'origine dei mammiferi. L'aspetto del trinassodonte era piuttosto curioso: probabilmente doveva assomigliare a un piccolo cane, o forse a un tasso, dal corpo lungo e basso e dalle zampe poste ai lati del corpo. Il cranio era dotato di strutture dell'orecchio già simili a quelle dei mammiferi e di denti diversificati, con tanto di incisivi, canini e molari. La dieta del trinassodonte doveva comprendere insetti e piccole lucertole.

Fossili[modifica | modifica sorgente]

Alcuni fossili di questo animale sono di considerevole interesse: ad esempio sono stati rinvenuti due crani, l'uno vicino all'altro, di dimensioni decisamente differenti. È probabile che i due crani fossero appartenuti a un genitore e al suo piccolo, e ciò indicherebbe il più antico caso di cura parentale nei vertebrati. Un altro fossile di trinassodonte consiste in uno scheletro avvolto su se stesso, in un modo molto simile a quello dei mammiferi in letargo. Ciò farebbe supporre che il trinassodote fosse un animale a sangue caldo. Gli scienziati pensano che il trinassodonte e i suoi parenti fossero già ricoperti di pelo. Sul cranio del trinassodonte, inoltre, sono presenti delle fossette, che hanno indotto i paleontologi a riteere che queste creature fossero addirittura dotate di vibrisse. I fossili del trinassodonte sono stati rinvenuti negli stessi strati sudafricani del grande Cynognathus, un terapside più specializzato. Altri resti di trinassodonte sono stati rinvenuti in Antartide, e forniscono un'ulteriore prova della deriva dei continenti e della presenza, nel Triassico inferiore, del grande supercontinente Gondwana. La specie più nota di trinassodonte è Thrinaxodon liorhinus.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Damiani R, Modesto S, Yates A, Neveling J (August 2003). "Earliest evidence of cynodont burrowing". Proc. Biol. Sci. 270 (1525): 1747–51. doi:10.1098/rspb.2003.2427. PMID 12965004.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili