Thomas de Grey, II conte de Grey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thomas Philip de Grey (Newby, 22 dicembre 1781Londra, 14 novembre 1859) è stato un politico e militare britannico.

Figlio di Thomas Robinson, II barone di Grantham, e di Mary, figlia di Philip Yorke, II conte di Hardwicke, e Jemima Campbell, figlia di John Campbell, II conte di Breadalbane; suo fratello era Frederick Robinson, I visconte di Goderich.

Fu educato al St. John's College di Cambridge e all'Accademia militare, raggiungendo il grado di colonnello degli ussari e aiutante di campo di Guglielmo IV.

Fece parte del Consiglio Privato di Sua Maestà nel 1834 e Lord dell'Ammiragliato dal 1834 al 1835. Nel 1844 venne nominato cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera e nel 1841 fu Lord Intendente d'Irlanda, finché non gli succedette William à Court, I barone di Heytesbury.

Pubblicò sul Times vari articoli che avversarono il governo Whig, molto spesso di carattere umoristico.

Scrisse anche il libro "Pensieri di un umorista", che pubblicò a Londra nel 1855. Alla sua morte divenne conte George Robinson, I marchese di Ripon.

Predecessore Primo Lord dell'Ammiragliato Successore
Lord Auckland 1834-1835 Lord Auckland

Controllo di autorità VIAF: 20442059

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie