Thomas Simaku

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thomas Simaku (1958) è un compositore albanese.

I primi studi di composizione di Simaku si svolsero al Conservatorio di Tirana negli anni 1978-82 sotto la guida di Tonin Harapi. In seguito, si trasferì in Gran Bretagna per studiare per un dottorato di ricerca in composizione con David Blake presso l'Università di York, che conseguì nel 1996.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Tra i notevoli premi e riconoscimenti di cui è stato insignito Simaku si ricordano:

La musica di Simaku è stata suonata in tutto il Regno Unito e l'Europa, nonché in Nord America, Australia e nell'Estremo Oriente. Nel 1995 il suo lavoro "Epitaph" per orchestra d'archi fu selezionato dalla giuria internazionale per gli ISCM World Music Days in Germania - la prima musica albanese in assoluto ad essere inclusa in questo prestigioso festival. Successivamente i lavori di Simaku sono stati selezionati dalla giuria internazionale dei World Music Days del 1999, 2000, 2001, 2003, 2004, 2005.

Altri festival internazionali in cui è stata suonata la sua musica comprendono Biennale di Zagabria, Tanglewood, Avignone, Miami, Cagliari, KlangSpectrum (Austria), Viitasaari (Finlandia), Innsbruck (Austria), Odense (Danimarca), Manchester, York, Birmingham, Automne de Tirana tra gli altri.

Trasmissioni della sua musica comprendono quelli di Radio-France, BBC-World Service, Australian Broadcasting Corporation (ABC), stazioni radio austriache, polacche, croate, danesi,svedesi, rumene, svizzere e islandesi.

Performance dei suoi lavori comprendono, tra gli altri, quelle del Quartetto Arditti, English Northern Philharmonia, Orchestra della Radio-Televisione slovena, Orchestra da camera dell'Unione Europea, Amsterdam New Music Ensemble, the New London Orchestra, Goldberg Ensemble, Tokyo Phonosphere Musicale, London's Kreutzer Quartet, Orchestra da camera della radio polacca, Rubinstein Quartet, Copenhagen Sinfonietta, Luxembourg Sinfonietta, Orchestra da camera della radio rumena, Capricorn Ensemble, Norwegian Medieval Trio, Tyrolean Ensemble of New Music (TICOM), The Duke String Quartet, Tirana Asmus Ensemble.

I suoi lavori solisti sono stati suonati da solisti acclamati a livello internazionale quali Peter Sheppard Skaerved, Ian Pace, Vania Lecuit e Laura Willcox.

In Gran Bretagna la musica di Simaku è pubblicata dalla University of York Music Press ed Emerson Edition. Nel 2000 ottenne la cittadinanza britannica e ora vive a York con sua moglie e due figlie. Vincitore del premio internazionale Serocki nel 2004, Simaku è attualmente un Leverhulme Fellow in Composizione presso l'Università di York.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 70650090