Thomas Ravenscroft

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thomas Ravenscroft (1582 o 15921635) è stato un compositore inglese del primo Barocco, che fu anche editore e teorico musicale famoso per aver composto diverse round e catch, ma soprattutto per le sue collezioni di musica popolare britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Egli probabilmente faceva parte del coro della St Paul's Cathedral dal 1594, quando un "Thomas Raniscroft" era indicato fra i cantori e probabilmente vi rimase fino al 1600, sotto la direzione di Thomas Giles. Probabilmente ricevette un bachelor in musica nel 1605 dall'University of Cambridge.

I suoi principali contributi sono rappresentati dalle sue collezioni di folk music, comprese catch, round, street cries, vendor songs, "freeman's songs" ed altre musiche anonime, in tre diverse collezioni: Pammelia (1609), Deuteromelia or The Seconde part of Musicks melodie (1609) e Melismata (1611). Diverse delle composizioni da lui pubblicate ottennero straordinaria fama, anche se il suo nome è raramente associato alla musica:. per esempio "Three Blind Mice" appare per la prima volta in Deuteromelia[1] Egli pubblicò anche un salterio musicato (The Whole Booke of Psalmes) nel 1621. Come compositore i suoi lavori sono stati per la maggior parte dimenticati, ma fra essi vi sono 11 anthem, 3 mottetti a cinque voci e quattro fantasie per consort di viole da gamba.

Oltre alla sua attività di editore e compositore, scrisse due trattati sulla teoria musicale: A Briefe Discourse of the True (but Neglected) Use of Charact'ring the Degrees ... (London, 1614) e A Treatise of Musick, rimasto manoscritto e non pubblicato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Oxford Dictionary of Nursery Rhymes (1951)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 22328490 LCCN: n82020265