Thin client

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aspetto tipico di un Thin client

Un thin client è un computer che opera come client in un sistema client/server ed è caratterizzato da una piccola o nessuna applicazione logica poiché dipende pesantemente da un server centrale per lo svolgimento della maggior parte delle proprie funzioni[1]. La parola "thin" si riferisce proprio al minimalismo con cui questi client sono concepiti, e al fatto che i computer di questo genere vengono solitamente avviati tramite una piccola immagine di boot che contiene non molto di più di quello che sia necessario per connettersi a una rete e lanciare un web browser o un desktop remoto come X11, VNC, RDP o Citrix ICA.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I computer di questo tipo, non prevedendo un utilizzo indipendente dal proprio server centrale, normalmente non hanno necessità di avere componenti in movimento come lo stesso disco rigido, lettori CD, ventole e sono caratterizzati da un case particolarmente ridotto[2].

Adozioni del termine[modifica | modifica wikitesto]

Il termine thin client è spesso adottato per descrivere software o sistemi operativi che si comportano con una logica analoga ad un computer di tipo thin client: ovvero dipende da un ulteriore software o un server centrale per fruire del pieno svolgimento delle sue funzioni di base[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Erin Jansen e Vincent James, NetLingo: The Internet Dictionary, p. 379.
  2. ^ (EN) What is a Thin Client?. URL consultato l'11 marzo 2014.
  3. ^ (EN) Thin client software. URL consultato l'11 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica