Thietmaro di Meissen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thietmaro (III) di Meissen (925 circa – 3 agosto 979) è stato Margravio di Meissen dal 970 sino alla propria morte.

Thietmaro era il figlio maggiore di tre fratelli, tutti figli di Hidda e di Cristiano di Turingia. Suoi fratelli erano l'Arcivescovo Gerone di Colonia e Oddone I della Marca Orientale di Sassonia.

Il 29 agosto 970, Thietmaro e Gerone fondarono il monastero diThankmarsfeld. Tra il 971 ed il 975, esso divenne monastero reale. Venne spostato quindi da Nienburg al Saale alle foci del Bode nel 975, dove Thietmaro venne sepolto. Negli anni seguenti, Thietmaro e Gerone avevano fatto numerose donazioni a favore del monastero.

Nel 951, venne per la prima volta indicato con il titolo di Conte di Gau. Tra il 951 ed il 978, fu Conte di Schwabengau. Sposò Schwanehilde (Suanhilde), figlia di Ermanno Billung duca di Sassonia, dalla quale ebbe un figlio: Gerone.

Thietmaro venne succeduto da Rikdag.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Margravio di Meissen Successore
Wigberto 970-979 Rikdag

Controllo di autorità VIAF: 80584135

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie