Theresa Russell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Theresa Russell nel 2007.

Theresa Russell, nata Theresa Poup (San Diego, 20 marzo 1957), è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Frequenta la Burbank High School, ma non ottiene alcuna laurea o diploma, decidendo, dopo qualche anno, di frequentare l'Actor's studio di Lee Strasberg. Russell inizia la carriera di modella a soli 12 anni.

In seguito viene notata da Elia Kazan, che le regala, giovanissima, uno splendido debutto cinematografico nel film Gli ultimi fuochi (The Last Tycoon) al fianco di Robert De Niro nel 1976.

L'anno successivo interpreta Vigilato speciale, accanto a Dustin Hoffman. La sua interpretazione, unanimemente giudicata brillante, è snobbata dalle grandi industrie, ma la sua bravura sarà notata dall'eclettico regista inglese Nicolas Roeg, che ne farà la sua musa ispiratrice. Nel 1980 le offre il ruolo da protagonista nel thriller Il lenzuolo viola, con Art Garfunkel e Harvey Keitel. Roeg e la Russell si sposano due anni più tardi, dando inizio ad una fra le collaborazioni cinematografiche più estrose di sempre. Realizzeranno insieme altri quattro film, con la Russell sempre in veste di protagonista femminile, Eureka, nel 1983, La signora in bianco, nel 1985, in cui evoca Marilyn Monroe, poi è la volta del thriller cult Mille pezzi di un delirio, nel 1988, e di Oscuri presagi nel 1991.

È poi una seducente assassina per Bob Rafelson, che le affida un nuovo ruolo da protagonista in La vedova nera (1987) accanto a Debra Winger, e una dura e implacabile detective in Doppia identità (1989) per Sondra Locke.

Sempre nel 1991 lavora con Ken Russell, che le affida uno dei ruoli più originali e importanti della sua carriera, nel film Whore - puttana, la tragica storia nera di una prostituta agli ordini di un violento protettore, raccontata in prima persona e straordinariamente interpretata. Il film è stato molto apprezzato dalla critica ma la distribuzione in sordina ne ha fatto oggetto di culto solo fra i cinefili. In quell'anno è scelta anche da Steven Soderbergh, che le offre un altro ruolo memorabile, quello dell'amica anarchica di Kafka in Delitti e segreti, accanto a Jeremy Irons.

Fra gli altri lavori si ricordano Grotesque (1995), il torbido Sex Crimes - Giochi pericolosi (1998) al fianco di Kevin Bacon e Matt Dillon e The Believer (2001), basato sulla vera, tragica storia di uno skinhead di origine ebraica.

Attiva anche in televisione, dal 2005 è protagonista della mini-serie Empire Falls, accanto ad Ed Harris.

Nel 1995 l'Empire Magazine la include fra le 100 donne più sexy del cinema.

Nel 1986 la Russell ha vinto il National Association of Theater Owners Award.

Theresa in musica[modifica | modifica sorgente]

Pete Townshend del gruppo The Who ha dichiarato che la Russell è la sua musa ispiratrice e ha ispirato la canzone Athena, il cui titolo originario era appunto Theresa, contenuta nell'album Scoop 3.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Vive in California, dividendosi tra la famiglia, la televisione e il grande schermo. Dal suo lungo matrimonio con Nicolas Roeg sono nati due figli.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Theresa Russell è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 90659554 LCCN: no96018325