There You'll Be

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
There You'll Be
There You'll Be.PNG
Screenshot tratto dal video del brano del brano
Artista Faith Hill
Tipo album Singolo
Pubblicazione maggio 2001
Durata 3 min : 40 s
Genere Pop
Etichetta Hollywood Records, Warner Bros.
Produttore Trevor Horn
Byron Gallimore
Formati CD
Faith Hill - cronologia
Singolo precedente
If My Heart Had Wings
(2001)
Singolo successivo
Cry
(2002)

"There You'll Be" è una canzone d'amore interpretata dalla cantante statunitense Faith Hill, pubblicata come singolo nel 2001. Scritto da Diane Warren, il brano fa parte della colonna sonora del film Pearl Harbor. La canzone è presente inoltre nelle raccolte di successi di Faith Hill There You'll Be e The Hits.

"There You'll Be" era stata inizialmente offerta a Céline Dion, che apparentemente la scartò.[1]

Pubblicazione e successo commerciale[modifica | modifica sorgente]

Pubblicata nel maggio 2001, "There You'll Be" raggiunse la posizione numero 10 della classifica statunitense, la Billboard Hot 100, nel luglio 2001 grazie al forte impatto radiofonico riscontrato. In America il singolo non fu pubblicato su un supporto fisico in CD perché i produttori speravano in questo modo di incrementare le vendite dell'album della colonna sonora di Pearl Harbor, e la ballata entrò nella top 10 grazie ai soli passaggi radiofonici. Raggiunse inoltre la posizione numero 11 della Billboard Country Singles Chart. "There You'll Be" riscosse grande successo all'interno della classifica Adult Contemporary chart, rimanendo alla posizione numero 1 per 12 settimane non consecutive.

In Canada, il singolo di Faith Hill raggiunse la posizione numero 1 della Canadian Singles Chart nell'agosto 2001.

"There You'll Be" è di gran lunga il singolo di Faith Hill di maggior successo nel Regno Unito ad oggi, dove ha debuttato direttamente alla posizione numero 3 della UK Singles Chart nel giugno 2001, ed è rimasta per 15 settimane tra le prime 75.

Nel settembre 2008 Amy Connelly, una partecipante dell'X Factor britannico interpretò questo brano per le selezioni.[2] La sua performance fu così intensa da far piangere i giudici, e i telespettatori rimasero così impressionati che il singolo "There You'll Be" ri-entrò nella UK Singles Chart alla numero 10 in seguito ai moltissimi download del brano, che rimase altre 4 settimane all'interno della Top 75, per un totale complessivo di 19 settimane.

Nel 2002 "There You'll Be" fu nominata ai Grammy Award per la Miglior Interpretazione Pop Femmminile, ma perse in favore di "I'm Like a Bird" di Nelly Furtado. La canzone ricevette una nomination agli Oscar come miglior canzone originale, ma perse in favore di "If I Didn't Have You" di Randy Newman dal film Monsters & Co..

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il video musicale di "There You'll Be" è stato diretto da Michael Bay, regista dello stesso Pearl Harbor. Il video si ambienta nello stesso contesto storico del film, di cui contiene svariate scene e con cui condivide le stesse tematiche.

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifiche (2001) Posizione
massima
Australia[3] 24
Austria[4] 5
Canada[5] 1
Finlandia[6] 14
Germania[7] 8
Irlanda[8] 11
Italia[9] 11
Norvegia[10] 4
Nuova Zelanda[11] 11
Paesi Bassi[12] 5
Regno Unito[13] 3
Spagna[14] 14
Stati Uniti[15] 10
Stati Uniti (Adult Contemporary)[16] 1
Stati Uniti (Country Songs)[17] 11
Svezia[18] 1
Svizzera[19] 5
Classifiche (2008) Posizioni
massime
Irlanda[8] 11
Regno Unito[13] 10
Europa 20[20]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Celine Dion Turned Down "There You'll Be" - Stars Who Turned Down Hit Songs - Zimbio
  2. ^ Kings Of Leon Rule U.K. Album, Singles Charts | Billboard
  3. ^ http://www.australian-charts.com/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  4. ^ http://www.austriancharts.at/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  5. ^ Hits of the World [Canada] in Billboard, vol. 113, nº 43, Nielsen Business Media, Inc., 27 ottobre 2001, p. 50, ISSN 0006-2510. URL consultato il 17 maggio 2011.
  6. ^ http://www.finnishcharts.com/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  7. ^ Chartverfolgung/Faith Hill > There You'll Be in musicline.de, Media Control AG. URL consultato il 17 maggio 2011.
  8. ^ a b GFK Chart-Track
  9. ^ http://www.italiancharts.com/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  10. ^ http://www.norwegiancharts.com/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  11. ^ http://www.charts.org.nz/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  12. ^ Top 40-lijst van week 33, 2001
  13. ^ a b 2001-06-30 Top 40 Official Singles Chart UK Archive | Official Charts
  14. ^ Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, 1st, Spain, Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 8480486392.
  15. ^ Faith Hill - Chart history | Billboard
  16. ^ Faith Hill - Chart history | Billboard
  17. ^ Faith Hill - Chart history | Billboard
  18. ^ http://www.swedishcharts.com/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  19. ^ http://www.swisscharts.com/showitem.asp?interpret=Faith+Hill&titel=There+You%27ll+Be&cat=s
  20. ^ Faith Hill - Chart history | Billboard