There Be Dragons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
There Be Dragons
There-Be-Dragons Trailer.jpg
Wes Bentley in una scena del film
Titolo originale There Be Dragons
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Argentina, Spagna
Anno 2011
Durata 120 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere drammatico, biografico
Regia Roland Joffé
Sceneggiatura Roland Joffé
Produttore Anna Cassina, Verónica Cura, Roland Joffé, Guy J. Louthan, Ignacio Núñez, Ignacio G. Sancha
Casa di produzione Mount Santa Fe
Fotografia Gabriel Beristáin
Montaggio Richard Nord
Musiche Stephen Warbeck
Scenografia Eugenio Zanetti
Costumi Yvonne Blake
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

There Be Dragons è un film del 2011 scritto e diretto da Roland Joffé.

Sullo sfondo della guerra civile spagnola, il film ripercorre la gioventù di Josemaría Escrivá de Balaguer, fondatore dell'Opus Dei canonizzato da Giovanni Paolo II nel 2002. Il titolo del film deriva dall'espressione latina Hic sunt dracones, usata dai cartografi medievali per descrivere i pericoli derivati da luoghi ancora ignoti alle mappe.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il giornalista spagnolo Robert tenta di ricucire i rapporti con il padre morente, Manolo, ex soldato della guerra civile spagnola. Incaricato di scrivere una biografia sul prete aragonese Josemaría Escrivá, il giornalista scopre che il padre era stato un suo amico d'infanzia, con cui ha avuto un rapporto complicato, dettato dalle diverse idee politiche, che portò i due amici a prendere strade diverse in concomitanza con l'inizio della guerra.

Josemaria diventa prete e lotta per la pace e la riconciliazione, fondando l'Opus Dei ed entrando in clandestinità, quando iniziano gli attacchi alla chiesa per mano dei repubblicani, mentre Manolo sceglie la strada della violenza, invischiandosi in complitti politici e unendosi, come spia, al movimento della II Repubblica, dopo aver conosciuto una bella rivoluzionaria ungherese di nome Ildiko, che lo rifiuta preferendogli il leader repubblicano Oriol.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Tra i produttori del film figurano Roland Joffé, Guy J. Louthan e i membri dell'Opus Dei Ignacio G. Sancha e Ignacio Núñez. La rete televisiva Antena 3, la prima emittente televisiva privata in Spagna, ha finianziato in parte il film. I servizi di produzione sono stati forniti da Morena Films di Spagna e Historias Cinematográficas dell'Argentina.

Inizialmente il film epico religioso era basato su uno script scritto da Barbara Nicolosi, la regia era stata proposta a Hugh Hudson e Alejandro González Iñárritu,[1] ma entrambi hanno declinato l'offerta. Inizialmente anche Roland Joffé aveva rifiutato la regia, ma in seguito cambia idea firmando per dirigere la pellicola, con la condizione di scrivere una nuova sceneggiatura da zero e diventare uno dei produttori. Joffé si è recato in Spagna, Italia e Sud America per fare ulteriori ricerche per scrivere la sua sceneggiatura.[2] Dopo un arbitrato ufficiale condotto dal Writers Guild of America (WGA), è stato deciso che la sceneggiatura è accreditata solamente a Roland Joffé. Con questa decisione, la WGA ha confermato che la sceneggiatura di Joffé è completamente originale e che la sceneggiatura scritta da Barbara Nicolosi non ha alcuna relazione di sorta con il film.[3]

Con un budget di 35 milioni di dollari,[4] il film è stato girato tra la Spagna e l'Argentina. Per ricreare la Madrid degli anni trenta parte del film è stato girato a Luján, nella provincia di Buenos Aires.[1]

Al film hanno lavorato lo scenografo Eugenio Zanetti, vincitore dell'Oscar nel 1996 Restoration - Il peccato e il castigo, i costumi sono di Yvonne Blake, vincitrice dell'Oscar per Nicola e Alessandra e creatrice dei costumi per Superman. Il due volte premio Oscar Michèle Burke ha curato gli effetti speciali. Stephen Warbeck, vincitore dell'Oscar per Shakespeare in Love, ha composto la colonna sonora originale.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Dopo un'anteprima tedesca al European Film Market il 12 febbraio 2011, il primo paese a distribuire il film nelle sale è stato la Spagna il 25 marzo 2011, con il titolo Encontrarás dragones. Negli Stati Uniti il film è stato distribuito il 6 maggio 2011 a cura della Samuel Goldwyn Films. Il film è andato in onda, in prima visione assoluta in Italia, su Raitre il 16 agosto del 2014 col titolo There Be Dragons - Un santo nella tempesta.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b There Be Dragons: a Hollywood epic movie about St. Josemaria Escriva and the Spanish Civil War coming this 2011 bluepanjeet.net URL. consultato il 13-03-2011
  2. ^ (EN) Bringing a Saint’s Life to the Screen, New York Times. URL consultato il 13-03-2011.
  3. ^ (EN) There Be Dragons, artsandfaith.com. URL consultato il 13-03-2011.
  4. ^ (EN) Joffe film to premiere next spring, live.hollywoodjesus.com. URL consultato il 13-03-2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema