Thea von Harbou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fritz Lang e Thea von Harbou nel loro appartamento a Berlino nel 1923-1924

Thea von Harbou, nata Thea Gabriele von Harbou (Tauperlitz, 27 dicembre 1888Berlino Ovest, 1º luglio 1954), è stata un'attrice e sceneggiatrice tedesca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1905, fu pubblicato il suo primo romanzo, che apparve nella Deutsche Roman-Zeitung. Nel 1906 intraprese la carriera di attrice a Düsseldorf, dopodiché si spostò a Weimar nel 1908, a Chemnitz nel 1911 e ad Aquisgrana nel 1913. Ad Aquisgrana incontrò l'attore e regista Rudolf Klein-Rogge che sposò nel 1914.

Nel 1920, scrisse, assieme a Fritz Lang, la sua prima sceneggiatura: Das indische Grabmal (la cui traduzione in italiano è Misteri d'India). Nel 1921 divorziò da Rudolf Klein-Rogge e nel 1922 sposò Fritz Lang col quale collaborò in seguito a numerosi progetti, tra i quali il più famoso è Metropolis.

Nel 1932, un anno prima che Adolf Hitler salisse al potere, Thea von Harbou entrò a far parte del NSDAP (Nationalsozialistische Deutsche Arbeiterpartei - Partito Nazional Socialista Tedesco dei Lavoratori o più semplicemente Partito Nazista). Molto probabilmente, la sua entrata nel Partito Nazista contribuì alla separazione da Fritz Lang, che non condivideva le idee del partito. I due divorziarono nel 1933 e Lang lasciò la Germania per stabilirsi a Parigi nel 1934, quando il suo ultimo film, Il testamento del dottor Mabuse, fu dichiarato illegale dai nazisti perché critico nei confronti della loro ideologia.

Thea von Harbou scrisse, inoltre, la sceneggiatura del film "Der Herrscher", interpretato da Emil Jannings e diretto da Veit Harlan, e anche del film Fantasma, diretto da Friedrich Wilhelm Murnau nel 1922.

Alla fine della seconda guerra mondiale fu arrestata dal governo militare britannico.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatrice[modifica | modifica sorgente]

  • L'inafferrabile (Spione), regia di Fritz Land - soggetto e sceneggiatura (1928)
  • Missione eroica (Eskapade), regia di Erich Waschneck - adattamento (1936)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 95183930 LCCN: n50020574