The World from the Side of the Moon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The World from the Side of the Moon

Artista Phillip Phillips
Tipo album Studio
Pubblicazione 19 novembre 2012
(vedi date di pubblicazione)
Durata 39 min : 56 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop rock
Folk
Etichetta Interscope, 19 Entertainment
Produttore Drew Pearson, Gregg Wattenberg
Registrazione Settembre 2012
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi di platino 1x Canada Canada
1x Stati Uniti Stati Uniti
Phillip Phillips - cronologia
Album precedente
Album successivo
TBA
Singoli
  1. Home
    Pubblicato: 23 maggio 2012
  2. Gone, Gone, Gone
    Pubblicato: 11 febbraio 2013
  3. Where We Came From
    Pubblicato: 29 luglio 2013

The World from the Side of the Moon è l'album di debutto del cantautore statunitense Phillip Phillips, pubblicato il 19 novembre 2013 per l'etichetta Interscope. L'album è stato certificato disco di platino in Canada e Stati Uniti.

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

L'album è stato registrato in tre settimane ai Quad Studios di New York, dopo il tour con i concorrenti di American Idol. Doveva inizialmente essere pubblicato ad inizio 2013, ma l'uscita venne anticipata al 19 novembre 2012.[1]

Il titolo dell'album, The World from the Side of the Moon, è stato estratto dal testo della prima canzone presente nell'album, Man on the Moon.

Singoli estratti[modifica | modifica sorgente]

I singoli estratti dall'album sono stati:

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

L'album ha ricevuto recensioni contrastanti da parte dei critici musicali, su Metacritic ha ricevuto un punteggio di 61, con recensioni generalmente favorevoli. La maggior parte dei critici ha notato l'influenza di musicisti come la Dave Matthews Band e i Mumford & Sons.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Man on the Moon – 3:35 (Phillip Phillips)Gregg Wattenberg
  2. Home – 3:30 (Drew Pearson, Greg Holden)Drew Pearson
  3. Gone, Gone, Gone – 3:29 (Derek Fuhrmann, Todd Clark, Wattenberg) – Wattenberg
  4. Hold On – 4:11 (Phillips) – Wattenberg
  5. Tell Me a Story – 4:21 (Phillips, David Ryan Harris) – Wattenberg
  6. Get Up Get Down – 3:16 (Phillips, Wattenberg, Derek Fuhrmann) – Wattenberg
  7. Where We Came From – 3:33 (Phillips, Jon Green) – Wattenberg
  8. Drive Me – 3:49 (Phillips, Ben Neil) – Wattenberg
  9. Wanted Is Love – 3:46 (Phillips) – Wattenberg
  10. Can't Go Wrong – 3:37 (Phillips, Holden, Pearson) – Wattenberg
  11. A Fool's Dance – 4:33 (Phillips) – Wattenberg
  12. So Easy – 3:41 (Stephen Wrabel, Peter Amato, Pete Salis) – Wattenberg

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Chart (2012–13) Peak
position
Australian Albums Chart[2] 59
Canadian Albums Chart[3] 9
New Zealand Album Chart 32
US Billboard 200 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gary Graff, Phillip Phillips on 'Idol' Tour, Album: 'It's Gonna Be a Long Summer', Billboard, 29 gennaio, 2014.
  2. ^ Justin Timberlake Debuts At Number One On ARIA Album Chart, Noise11, 24 marzo 2014.
  3. ^ The World from the Side of the Moon - Phillip Phillips, Billboard.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock