The Wholly Family

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Wholly Family
Titolo originale The Wholly Family
Lingua originale italiano/inglese
Paese di produzione Italia
Anno 2011
Durata 20 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 16:9
Genere drammatico
Regia Terry Gilliam
Soggetto Terry Gilliam
Sceneggiatura Terry Gilliam
Produttore Gabriele Oricchio, Amy Gilliam
Casa di produzione Garofalo
Fotografia Nicola Pecorini
Effetti speciali Alice's
Musiche Daniele Sepe
Costumi Gabriella Pescucci, Massimo Cantini Parrini
Trucco Barbara Pellegrini, Beatrice di Iorio, Sharim Sabatini
Interpreti e personaggi
Premi

European Film Award per il Miglior Cortometraggio 2011

The (W)holly Family è un cortometraggio del 2011 scritto e diretto da Terry Gilliam e prodotto dalla azienda Garofalo.

L'azienda produce ogni anno un cortometraggio. Al regista/sceneggiatore Gilliam è stata lasciata completa libertà d'azione e di scrittura, e non gli è stato chiesto di inserire alcuna scena di carattere promozionale all'interno del film. Uniche condizioni poste sono state l'ambientazione a Napoli e che nel film non morisse nessuno[1]. Gilliam con questo film ha voluto rendere omaggio a Napoli, città della quale ha dichiarato di essere innamorato. Nella sua prima visita lo avevano molto impressionato i presepi (che infatti sono un elemento centrale nel film) e il fatto che la città vivesse «secondo regole tutte sue»[1].

Il film è stato messo in streaming sul sito della pasta Garofalo e distribuito in DVD, mentre in sala è stato proiettato solo in alcuni cinema d'Italia prima del film The Tree of Life di Terrence Malick.

Nel 2011 ha ricevuto l'European Film Award come "Miglior cortometraggio"[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Terry GilliamParla con me: Il regista americano Terry Gilliam è l’ospite di Serena Dandini a “Parla con me” parla del corto girato a Napoli «The Wholly family», Rai 3, 26 maggio 2011. URL consultato il 14 giugno 2014.
  2. ^ The Wholly Family trionfa agli EFA, premio miglior cortometraggio. URL consultato il 7 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema