The Very Best of Elton John

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Very Best of Elton John
Artista Elton John
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 1 ottobre 1990
Durata 02 h : 17 min : 56 s
Dischi 2
Tracce 30
Genere Rock
Pop
Etichetta Polygram Records
Produttore Gus Dudgeon, Clive Franks, Chris Thomas, Don Was
Registrazione 1969 - 1990
Certificazioni
Dischi di platino 9
Elton John - cronologia
Album precedente
(1989)
Album successivo
(1990)

The Very Best of Elton John è una famosa raccolta dell'artista britannico Elton John, distribuita dalla Polygram il 1º ottobre del 1990.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Si presenta come la quarta raccolta ufficiale del pianista di Pinner, dopo Elton John's Greatest Hits (1974), Elton John's Greatest Hits Volume II (1977) e Elton John's Greatest Hits Vol. 3 (1987). Il disco, per la prima volta nella storia della discografia eltoniana, lancia uno sguardo alla carriera della rockstar nella sua completezza: i 30 brani inclusi costituiscono i classici più famosi dell'artista britannico e vanno da Your Song, prima hit di Elton e Bernie (composta nel 1969 e proveniente dall'album del 1970 Elton John) alle recentissime Easier to Walk Away e You Gotta Love Someone (composte proprio nel 1990).

The Very Best of Elton John, giudicato in maniera favorevolissima dalla critica[1][2], fu distribuito come doppio CD e doppio LP nel Regno Unito e in moltissimi Paesi come Italia, Giappone e Australia (ma non negli Stati Uniti). Ebbe un grandissimo successo toccando la vetta delle classifiche in tutto il mondo, ad esempio in Gran Bretagna[3] (dove poco tempo prima avevano raggiunto la #1 sia l'album Sleeping with the Past che il doppio Sacrifice/Healing Hands, certificato come terzo singolo più venduto in Inghilterra nel 1990). In questa nazione la raccolta rimase per due settimane in prima posizione e per nove settimane al secondo posto[3]; passò inoltre 145 settimane nella UK Top 200 album chart, con un totale di 11 rientrate. Il 1º marzo 1995 il disco sarà certificato per nove volte disco di platino dalla BPI, e attualmente occupa la diciassettesima posizione nella classifica degli album più venduti nel Regno Unito, con circa 2,5 milioni di copie vendute[4] (in tutto vendette oltre 15 milioni di copie). The Very Best of Elton John conseguì la #1 anche in Svizzera[5], Australia, Francia, Italia[6], Norvegia e Svezia, mentre in Germania si posizionò al secondo posto.

In seguito furono distribuiti ufficialmente i videoclip di alcuni brani, prima in VHS e laserdisc (1990), e poi in DVD (2000).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani sono stati composti da Elton John e Bernie Taupin, salvo dove indicato diversamente. Nella versione LP mancano Pinball Wizard, The Bitch Is Back, I Don't Wanna Go on with You Like That e Easier to Walk Away.

Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Your Song – 4:02
  2. Rocket Man (I Think It's Going To Be a Long Long Time) – 4:42
  3. Honky Cat – 5:15
  4. Crocodile Rock – 3:57
  5. Daniel – 3:55
  6. Goodbye Yellow Brick Road – 3:17
  7. Saturday Night's Alright for Fighting – 4:56
  8. Candle in the Wind – 3:51
  9. Don't Let the Sun Go Down on Me – 5:58
  10. Lucy in the Sky with Diamonds (Lennon/McCartney) – 6:16
  11. Philadelphia Freedom – 5:42
  12. Someone Saved My Life Tonight – 6:46
  13. Pinball Wizard (Townshend) – 5:15
  14. The Bitch Is Back – 3:45

Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Don't Go Breaking My Heart (con Kiki Dee) (Ann Orson/Carte Blanche) – 4:32
  2. Bennie and the Jets – 5:21
  3. Sorry Seems to Be the Hardest Word – 3:50
  4. Song for Guy – 6:41
  5. Part-Time Love (John/Osborne) – 3:15
  6. Blue Eyes (John/Osborne) – 3:28
  7. I Guess That's Why They Call It the Blues (John/Johnstone/Taupin) – 4:45
  8. I'm Still Standing – 3:03
  9. Kiss the Bride – 3:55
  10. Sad Songs (Say So Much) – 4:10
  11. Passengers (John/Johnstone/McHize/Taupin) – 3:24
  12. Nikita – 5:44
  13. I Don't Wanna Go on with You Like That – 3:59
  14. Sacrifice – 5:08
  15. Easier to Walk Away – 4:24
  16. You Gotta Love Someone – 5:00

B-sides[modifica | modifica wikitesto]

Song Format
"Medicine Man" You Gotta Love Someone 7"/12"/CD (UK)
"Medicine Man (with Adamski)" You Gotta Love Someone 12"/CD (UK)
"Made for Me" Easier to Walk Away 12"/CD (UK)
"I Swear I Heard the Night Talking" Easier to Walk Away 7"/12"/CD (UK)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Anno Classifica Posizione
1990 Australia 1
Anno Classifica Posizione
1990 Regno Unito 1
Anno Classifica Posizione
1990 Italia 1

Certificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione Livello Data
BPI – UK Oro 1 novembre 1990
BPI – UK Platino 1 novembre 1990
BPI – UK 2x Platino 1 novembre 1990
BPI – UK 3x Platino 1 novembre 1990
BPI – UK 5x Platino 1 marzo 1991
BPI – UK 6x Platino 1 maggio 1991
BPI – UK 7x Platino 1 novembre 1991
BPI – UK 8x Platino 1 marzo 1995
BPI – UK 9x Platino 1 marzo 1995

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 l'emittente radiofonica Capital Gold ha inserito il disco nella sua lista dei 500 migliori album in classifica (al 204º posto[7]).

I videoclip (VHS/laserdisc/DVD)[modifica | modifica wikitesto]

The Very Best of Elton John
Artista Elton John
Tipo album Video compilation
Pubblicazione 1990
Durata 90 min : 00 s
Dischi 1
Tracce 20
Genere Rock
Pop
Etichetta Polygram CFR
Registrazione 1969 - 1990
Formati VHS, laserdisc, DVD (2000)
Elton John - cronologia
Elton John - cronologia
Album video precedente
(2000)
Album video successivo
(2000)
  1. Your Song
  2. Daniel
  3. Goodbye Yellow Brick Road
  4. Don't Go Breaking My Heart (con Kiki Dee)
  5. Sorry Seems to Be the Hardest Word
  6. Rocket Man (I Think It's Going To Be a Long Long Time)
  7. Blue Eyes
  8. I Guess That's Why They Call It the Blues
  9. I'm Still Standing
  10. Kiss the Bride
  11. Sad Songs (Say So Much)
  12. Passengers
  13. Nikita
  14. Wrap Her Up
  15. Candle in the Wind (Live in Australia)
  16. Saturday Night's Alright for Fighting (Live in Australia)
  17. I Don't Wanna Go on with You Like That
  18. Philadelphia Freedom (Live, Verona)
  19. Sacrifice
  20. You Gotta Love Someone

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elton John - The Very Best Of
  2. ^ The Very Best of Elton John [Polygram Japan/Australia/UK] - Elton John | AllMusic
  3. ^ a b Elton John - classifiche UK e USA
  4. ^ charts 10
  5. ^ Elton John - classifiche in Svizzera
  6. ^ Elton John - Hit Parade italiana
  7. ^ Capital Gold All-Time Chart 2006
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock