The Unforgettable Fire (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Unforgettable Fire
Artista U2
Tipo album Singolo
Pubblicazione Aprile 1985
Durata 4 min : 56 s
Genere Alternative rock
Post-punk
Pop rock
College rock
Album-oriented rock
New wave
Etichetta Island Records
Produttore U2, Brian Eno, Daniel Lanois
U2 - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1987)

The Unforgettable Fire è un brano musicale degli U2, estratto come secondo singolo dall'album omonimo del 1984. La canzone è stata ispirata da una mostra d'arte dallo stesso nome delle vittime del bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki. La canzone rappresenta la decima hit del gruppo nella top ten inglese, dove raggiunse la sesta posizione. Il brano figura la partecipazione del jazzista irlandese Noel Kelehan.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

7": Island / IS220[modifica | modifica sorgente]

  1. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  2. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley) - 4:06

7": Island / K-9561[modifica | modifica sorgente]

  1. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  2. "MLK" (Album Version) - 2:32

2x7": Island / ISD220[modifica | modifica sorgente]

  1. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  2. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley) - 4:06
  3. "Love Comes Tumbling" - 4:45
  4. "The Three Sunrises" - 3:52
  5. "Sixty Seconds in Kingdom Come" - 3:15

12": Island / 12IS220[modifica | modifica sorgente]

  1. "The Three Sunrises" - 3:52
  2. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  3. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley) - 4:06
  4. "Love Comes Tumbling" - 4:45
  5. "Bass Trap" - 5:17

12": Island / L18002[modifica | modifica sorgente]

  1. "The Three Sunrises" - 3:52
  2. "The Unforgettable Fire" - 4:56
  3. "A Sort of Homecoming" (Live from Wembley Different Mix) - 4:06
  4. "Love Comes Tumbling" (Alternate Vocal) - 4:37
  5. "Bass Trap" - 5:17
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock