The Underdog EP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Underdog EP
Artista Yellowcard
Tipo album EP
Pubblicazione 9 luglio 2002
Durata 19 min : 26 s
Dischi 1
Tracce 5
Genere Pop punk
Etichetta Fueled by Ramen
Produttore Nick Rucker
Registrazione 22 aprile 2002 - 30 aprile 2002
Yellowcard - cronologia
EP precedente
(2001)
EP successivo
(2003)

The Underdog EP è il secondo EP degli Yellowcard, ed è stato pubblicato nel 2002. Molti sostengono che, durante la realizzazione di questo lavoro, lo stile della band maturò, compiendo la transizione da One for the Kids a Ocean Avenue.

Nonostante la band avesse appena firmato un contratto con la major Capitol Records, la distribuzione dell'EP fu affidata alla Fueled by Ramen perché sarebbe riuscita a farlo uscire prima della Capitol, come volevano gli Yellowcard, in modo da averlo pronto entro l'inizio del Warped Tour.[1] Nel 2011 l'EP è stato ristampato dalla Hopeless Records, con cui all'epoca gli Yellowcard erano sotto contratto.

Finish Line è una canzone ispirata dalla lontananza della band The Starting Line, con la quale gli Yellowcard erano andati in tour per un mese e con cui avevamo stretto amicizia.[1] Dal titolo dell'EP hanno preso il nome i fan degli Yellowcard, chiamati appunto "Underdogs". L'EP è dedicato alla memoria dell'amico Scott Shad, membro degli Inspection 12, morto in un incidente stradale.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Underdog – 3:10
  2. Avondale – 3:50
  3. Finish Line – 3:46
  4. Powder – 3:51
  5. Rocket – 4:49

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Yellowcard Interview www.sandiegopunk.com
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk