The Truth About Love (Pink)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Truth About Love
Artista P!nk
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 settembre 2012
Durata 50:47
Dischi 1
Tracce 13 (17 nella versione deluxe)
Genere Pop
Pop rock
Rock
Dance pop
Rhythm and blues
Certificazioni
Dischi d'oro Francia Francia[1]
(Vendite: 50.000+)
Svezia Svezia[2]
(Vendite: 20.000+)
Dischi di platino Italia Italia[3]
(Vendite: 50.000+)
Australia Australia (6)[4]
(Vendite: 420.000+)
Austria Austria[5]
(Vendite: 20.000+)
Finlandia Finlandia[6]
(Vendite: 15.000+)
Irlanda Irlanda[7]
(Vendite: 15.000+)
Canada Canada (2)[8]
(Vendite: 160.000+)
Regno Unito Regno Unito[9]
(Vendite: 300.000+)
Germania Germania[10]
(Vendite: 200.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (2)[11]
(Vendite: 30.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[12]
(Vendite: 2.000.000+)
Sudafrica Sudafrica[13]
(Vendite: 40.000+)
Svizzera Svizzera[14]
(Vendite: 30.000+)
P!nk - cronologia
Album precedente
(2010)
Album successivo
Singoli
  1. Blow Me (One Last Kiss)
    Pubblicato: 3 luglio 2012
  2. Try
    Pubblicato: 7 settembre 2012
  3. Just Give Me a Reason
    Pubblicato: 5 febbraio 2013
  4. True Love
    Pubblicato: 1 luglio 2013
  5. Walk of Shame
    Pubblicato: 25 settembre 2013
  6. Are We All We Are
    Pubblicato: 31 ottobre 2013

The Truth About Love è il sesto album in studio della cantante americana Pink, pubblicato il 18 settembre 2012 per la RCA Records.

Il disco è stato pubblicato nei formati standard (composta da 13 tracce) e Deluxe, pubblicata dalla Target e contenente quattro tracce aggiuntive.[15] Per il download digitale, sulla piattaforma iTunes saranno scaricabili insieme all'album altre 2 tracce inedite.[15] La cantante, in un'intervista in merito al disco in questione ha affermato:

« Sono sempre piena di testi. È ancora tutto così nuovo che mi sto innamorando di un brano diverso ogni giorno. Ho scritto circa 40 canzoni, 14 dei quali saranno sul disco. È davvero divertente… credo che ci siano forse due canzoni lente su 14. »

Il disco[modifica | modifica sorgente]

L'11 ottobre 2011, il gruppo "RCA Music" annunciò la chiusura della "Jive Records", insieme a Arista Records e J Records, e che tutti gli artisti segnati con tali etichette avrebbero in futuro lavorato sotto la "RCA Records", di proprietà della "Sony Music Entertainment".[16][17] Nel 2011, Joe Riccitelli, un amministratore dell'etichetta, affermò che Pink si stava preparando per registrare il suo sesto album in studio per pubblicarlo a settembre 2012. La conferma dalla cantante arrivò il 29 febbraio 2012 che, tramite il suo account ufficiale Twitter, confermò di essere in fase di scrittura.[18]

Il 19 giugno 2012, tramite un video caricato su Twitter, la cantante annunciò che il primo singolo estratto dall'album sarebbe stato il brano Blow Me (One Last Kiss), inizialmente programmato per il 9 luglio;[19][20] Il brano però trapelò una settimana prima del giorno stabilito, così l'etichetta decise di farlo uscire prima, il 2 luglio.[21] Il 4 luglio 2012, Pink svelò il titolo dell'album: The Truth About Love.[22]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Il primo singolo apripista dell'album è stato Blow Me (One Last Kiss), una up-tempo[23] pop rock e dance-pop,[24] con influenze dance, prodotta da Greg Kurstin. Pubblicato il 3 luglio 2012, il brano ha ricevuto buone valutazioni, sia dalla critica musicale sia dal pubblico. È comparsa nella classifica dei singoli australiana nel weekend del 16 luglio 2012 alla posizione 1;[25] ha debuttato alla posizione 8 della Top40 in Nuova Zelanda[25] e alla posizione 13 della classifica Billboard Hot 100 del Canada.[25] In Irlanda il brano ha debuttato alla posizione 23 della Irish Singles Chart,[25] mentre negli Stati Uniti, nella sua seconda settimana di presenza, ha raggiunto la posizione 9 della Billboard Hot 100.[25]

Il secondo singolo è Try, pubblicato nelle radio australiane 6 settembre 2012, giusto prima della prima performance della cantante all'iTunes Festival e ai successivi American Music Awards.

Come terzo singolo è stato scelto Just Give Me a Reason, un video per la canzone è già stato registrato ed è uscito sul canale YouTube il 5 febbraio 2013. Ancora prima dell'uscita del pezzo come singolo, la canzone ha debuttato al 106esimo gradino della Billboard Hot 100 e in posizione 67 delle classifica di iTunes.

Il 30 giugno 2013 è uscito True Love, il quarto singolo che vede il duetto con la cantante inglese Lily Allen.

Vendite[modifica | modifica sorgente]

In appena 3 mesi dall'uscita, l'album ha venduto 776.000 copie negli Stati Uniti.[26]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Are We All We Are – 3:37 (Pink, Butch Walker, John Hill, Emile Haynie)
  2. Blow Me (One Last Kiss) – 4:16 (Pink, Greg Kurstin)
  3. Try – 4:07 (Mike Busbee, Ben West)
  4. Just Give Me a Reason (feat. Nate Ruess) – 4:02 (Pink, Jeff Bhasker, Nate Ruess)
  5. True Love (feat. Lily Allen) – 3:50 (Pink, Greg Kurstin, Lily Allen)
  6. How Come You're Not Here? – 3:12 (Pink, Greg Kurstin)
  7. Slut Like You – 3:41 (Pink, Max Martin, Shellback)
  8. The Truth About Love – 3:48 (Pink, Billy Mann, David Schuler)
  9. Beam Me Up – 4:27 (Pink, Billy Mann)
  10. Walk of Shame – 2:41 (Pink, Greg Kurstin)
  11. Here Comes the Weekend (feat. Eminem) – 4:24 (Pink, Marshall Mathers, Khalil-Abdul Rahman, Erik Alcock, Paul Intson, Liz Rodrigues)
  12. Where Did the Beat Go? – 4:18 (Pink, Mann, Steve Daly, Jon Keep)
  13. The Great Escape – 4:24 (Pink, Dan Wilson)

Durata totale: 50:47

Edizione deluxe[15]
  1. My Signature Move – 3:44 (Pink, Butch Walker, Jacob S. Sinclair)
  2. Is This Thing On? – 4:21 (Pink, Butch Walker, Jacob S. Sinclair)
  3. Run – 4:11 (Pink, Butch Walker, Jacob S. Sinclair)
  4. Good Old Days – 4:02 (Pink, Billy Mann, David Schuler)
iTunes bonus tracks[15]
  1. Chaos & Piss – 3:59 (Pink, Eg White)
  2. Timebomb – 3:34 (Pink, Greg Kurstin)
Bonus track edizione giapponese[27]
  1. The King Is Dead But the Queen is Alive – 3:44 (Pink, Billy Mann, Butch Walker, Niklas Olovson, Robin Lynch)

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifiche internazionali[modifica | modifica sorgente]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2012) Posizione
Australia[47] 1
Belgio (Fiandre)[48] 63
Belgio (Vallonia)[49] 65
Canada[50] 24
Danimarca[51] 59
Francia[52] 53
Germania[53] 13
Italia[54] 91
Nuova Zelanda[55] 12
Paesi Bassi[56] 41
Regno Unito[57] 12
Russia[58] 39
Stati Uniti[59] 37
Svezia[60] 71
Svizzera[61] 9
Classifica di fine anno (2013) Posizione
Belgio (Fiandre)[62] 24
Belgio (Vallonia)[63] 56
Canada[64] 3
Irlanda[65] 12
Italia 35
Nuova Zelanda[66] 4
Paesi Bassi[67] 9
Regno Unito[68] 20
Stati Uniti[69] 8
Svizzera[70] 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ webmail http://webmail.ovh.net
  2. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista
  3. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Certificazioni
  4. ^ http://www.ariacharts.com.au/chart/albums/650
  5. ^ http://www.ifpi.at/?section=goldplatin
  6. ^ Musiikkituottajat - Tilastot - Kulta- ja platinalevyt
  7. ^ The Irish Charts - All there is to know
  8. ^ http://www.musiccanada.com/GPSearchResult.aspx?st=The+Truth+About+Love&sa=Pink&smt=0
  9. ^ The Official Top 40 Biggest Selling Albums Of 2012 revealed!
  10. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  11. ^ NZ Top 40 Albums Chart | The Official New Zealand Music Chart
  12. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - July 19, 2014
  13. ^ Twitter / SonyMusicAfrica: Congratulations @Pink! "The
  14. ^ http://hitparade.ch/awards.asp?year=2013
  15. ^ a b c d (EN) The Truth About Love (Deluxe Version) by P!nk - Preorder The Truth About Love (Deluxe Version) on iTunes, Itunes.apple.com. URL consultato il 2 settembre 2012.
  16. ^ (EN) RCA's New Executive Team Named Under CEO Peter Edge Amid Layoffs, Nielsen Business Media, 23 agosto 2011. URL consultato il 24 novembre 2011.
  17. ^ (EN) Unveiling The New Look RCA Records, Friday Morning Quarterback Album Report, Inc., 23 agosto 2011. URL consultato il 24 novembre 2011.
  18. ^ (EN) @Pink status, 29 febbraio 2012, Twitter, 29 febbraio 2012. URL consultato il 4 luglio 2012.
  19. ^ (EN) Tom Eames, Pink annuncia il nuovo singolo 'Blow Me (One Last Kiss)' - video, Digital Spy. Hachette Filipacchi Médias, 20 giugno 2012. URL consultato il 3 luglio 2012.
  20. ^ (EN) David Greenwald, Pink annuncia il singolo del nuovo album 'Blow Me (One Last Kiss)', Prometheus Global Media, 19 giugno 2012. URL consultato il 3 luglio 2012.
  21. ^ (EN) Danielle Levy, Hear Pink's New Breakup Anthem, 'Blow Me (One Last Kiss)', Nielsen Business Media, 2 luglio 2012. URL consultato il 4 luglio 2012.
  22. ^ (EN) Jason Lipshutz, Pink To Tell 'The Truth About Love' This September, Prometheus Global Media, 5 luglio 2012. URL consultato il 7 luglio 2012.
  23. ^ (EN) Jocelyn Vena, Pink's Sassy New Single 'Blow Me (One Last Kiss)' Leaks, MTV News. MTV Networks, 2 luglio 2012. URL consultato il 7 luglio 2012.
  24. ^ (EN) Track Review: Pink, 'Blow Me (One Last Kiss)', Billboard, 3 luglio 2012. URL consultato il 18 luglio 2012.
  25. ^ a b c d e (EN) P!nk - Blow Me (one Last Kiss). URL consultato il 16 luglio 2012.
  26. ^ (EN) Chart Watch Extra: The Year’s Top Albums. URL consultato il 31 dicembre 2012.
  27. ^ (JA) Pink - The Truth About Love, Amazon.co.jp. URL consultato il 7 settembre 2012.
  28. ^ ARIA Australian Top 50 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2012).
  29. ^ a b c d e f http://www.lescharts.com/showitem.asp?interpret=P%21nk&titel=The+Truth+About+Love&cat=a.
  30. ^ Canadian Albums, Billboard. URL consultato il 27 settembre 2012.
  31. ^ Musiikkituottajat - Tilastot - Suomen virallinen lista - Artistit, Ifpi.fi. URL consultato il 24 settembre 2012.
  32. ^ Album-Charts: Pink hängt The Killers und Nelly Furtado ab, Media Control Charts. URL consultato il 25 settembre 2012.
  33. ^ (JA) 2012年09月17日~2012年09月23日のCDアルバム週間ランキング, Oricon. URL consultato il 30 settembre 2012.
  34. ^ Irish Charts - Week ending 20th September 2012, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 21 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2012).
  35. ^ (IT) Artisti - Classifica settimanale dal 17/09/2012 al 23/09/2012, FIMI. URL consultato il 27 settembre 2012.
  36. ^ Top 100 Mexico, AMPROFON. URL consultato il 1º ottobre 2012.
  37. ^ VG Lista - Topp 40 Albums - Uke 38 2012, VG-lista. URL consultato il 21 settembre 2012.
  38. ^ NZ Top 40 Albu,s Chart, Recording Industry Association of New Zealand. URL consultato il 24 settembre 2012.
  39. ^ European Album Charts - Week ending 20th-25th September 2012, GFK. URL consultato il 21 settembre 2012.
  40. ^ Oficjalna lista sprzedaży, OLiS, 1º ottobre 2012. URL consultato il 27 settembre 2012.
  41. ^ TOP AFP, OLiS, 1º ottobre 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.
  42. ^ Official UK Albums Top 100 - 29th September 2012, Official Charts Company. URL consultato il 23 settembre 2012.
  43. ^ http://www.promusicae.org/files/listassemanales/albumes/top%20100%20albumes%20(publicar)_w38.2012.pdf.
  44. ^ Gary Trust, Maroon 5 Still Tops Hot 100, PSY One Step From No. 1 in Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 30 settembre 2012.
  45. ^ Veckolista Album - 28th September 2012, GLF. URL consultato il 29 settembre 2012.
  46. ^ MAHASZ – Magyar Hanglemezkiadók Szövetsége, mahasz.hu. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  47. ^ (EN) How Swede it is, again, The Sydney Morning Herald, 23 dicembre 2012. URL consultato il 26 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2012).
  48. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN 2012. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  49. ^ (FR) RAPPORTS ANNUELS 2012. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  50. ^ (EN) Top Canadian Albums. URL consultato il 16 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 2009-12-14).
  51. ^ (DA) Album Top-100 - 2012 (PDF), Hitlisten.nu. URL consultato il 2 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2013).
  52. ^ (FR) 200 album più venduti in Francia nel 2012. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  53. ^ (DE) Die Top 20 Singles und Alben aus 2012, 1LIVE. URL consultato il 4 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2013).
  54. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Primo piano
  55. ^ (EN) End Of Year Charts 2012. URL consultato il 24 dicembre 2012.
  56. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN - ALBUM 2012. URL consultato il 22 dicembre 2012.
  57. ^ (EN) The Official Top 40 Biggest Selling Albums Of 2012 revealed!. URL consultato il 2 gennaio 2013.
  58. ^ (RU) Classifica di fine anno russa. URL consultato il 29 dicembre 2012.
  59. ^ (EN) Billboard 200. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  60. ^ (SE) Årslista Album - År 2012, Hitlistan.se. Sverigetopplistan. URL consultato il 17 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2013).
  61. ^ (DE) SWISS YEAR-END CHARTS 2012. URL consultato il 30 dicembre 2012.
  62. ^ (NL) ULTRATOP JAAROVERZICHTEN 2013, Ultratop. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  63. ^ (FR) ULTRATOP RAPPORTS ANNUELS 2013, Ultratop. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  64. ^ (EN) Best of 2013 - Canadian Album, Billboard. URL consultato il 1º gennaio 2013.
  65. ^ (EN) Best of 2013, IRMA. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  66. ^ (EN) End Of Year Charts 2013 - Chart Archive, Rianz. URL consultato il 1º gennaio 2014.
  67. ^ (NL) JAAROVERZICHTEN - ALBUM 2013, Dutch Charts. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  68. ^ (EN) The Official Top 40 Biggest Selling Artist Albums Of 2013, The Official Charts Company. URL consultato il 2 gennaio 2014.
  69. ^ (EN) Best of 2013 - Billboard 200, Billboard. URL consultato il 1º gennaio 2014.
  70. ^ (DE) SCHWEIZER JAHRESHITPARADE 2013, hitparade. URL consultato il 2º gennaio 2014.