The Truth About Jane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Truth About Jane
Titolo originale The Truth About Jane
Paese di produzione USA
Anno 2000
Durata 87 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Lee Rose
Sceneggiatura Lee Rose
Interpreti e personaggi

The Truth About Jane è un film di Lee Rose, diretto nel 2000.

  • Uscita negli USA Stati Uniti: 17 febbraio 2009
  • Uscita in Spagna Spagna: 17 giugno 2009
  • Uscita in Italia Italia: 14 ottobre 2009

trama[modifica | modifica wikitesto]

Jane (l'eccellente Ellen Muth) è una adolescente sedicenne che, dopo una vita apparentemente ordinaria interamente passata nella cittadina in cui è nata, improvvisamente prende coscienza della propria omosessualità. A rivelarle la sua naturale inclinazione è, dopo molto tempo passato a chiedersi perché non provasse interesse per i ragazzi della sua scuola, l'attrazione, corrisposta, che prova per Taylor (Alicia Lagano). La relazione tra le due giovani, peraltro breve e dolorosa per l'inesperta Jane, non passa inosservata e la ragazza deve confrontarsi con una realtà divenutale improvvisamente ostile. I dubbi e le paure che nutre su sé stessa, gli scherni e le provocazioni degli altri ragazzi della scuola, comprese quelle che un tempo erano le sue amiche, si sommano, dopo che rivela la sua condizione in famiglia, alla difficoltà di far accettare la sua situazione alla madre Janice (una straordinaria Stockard Channing) che, a differenza del padre Robert (James Naughton), pur amandola visceralmente non si rassegna ad accettare una figlia così diversa dal suo ideale di perfezione. Ad aiutare la giovane Jane a capire ed accettare la propria sessualità contribuiscono in modo determinante un'insegnante, Ms Lynn Walcott (Kelly Rowan), che le rivela di essere a sua volta lesbica, e Jimmy (RuPaul Charles) un amico gay della madre, capace di infonderle il necessario coraggio. Jane, un passo alla volta, aiutata anche da un giovane coetaneo che si rivela essere il suo migliore amico, rimette insieme una vita che sembrava volesse scivolarle via, riacquisendo forza e amore per l'esistenza. Gli sforzi di Jane si riflettono positivamente anche sulla madre che lentamente comincia ad accettare la sua "nuova" figlia imponendosi persino di partecipare a un gruppo di sostegno per genitori di figli omosessuali; il suo rapporto con la figlia lentamente migliora ma Jane dovrà comunque rassegnarsi a partecipare al Gay Pride accompagnata solo dal padre; la madre, però, non la lascerà sola ancora a lungo.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema