The Tao of Programming

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Tao of Programming
Autore Geoffrey James
1ª ed. originale 1987
Genere Saggistica
Sottogenere Satira, informatica
Lingua originale inglese

The Tao of Programming (Il Tao della programmazione) è un libro scritto nel 1987 da Geoffrey James. Scritto in stile Tongue-in-cheek e del classico testo Taoista come il Tao Te Ching e Zhuangzi. The Tao of Programming è una raccolta di piccoli aneddoti divisi in nove "libri":

  • The Silent Void
  • The Ancient Masters
  • Design
  • Coding
  • Maintenance
  • Management
  • Corporate Wisdom
  • Hardware and Software
  • Epilogue

I temi del libro riportano molti ideali hacker - i manager dovrebbero lasciare i programmatori al proprio lavoro; il codice dovrebbe essere corto, elegante; e altre ancora.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]