The Suffering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Suffering
Sviluppo Surreal Software
Pubblicazione Midway Games
Data di pubblicazione PlayStation 2/Xbox
9 marzo 2004 (USA)
14 maggio 2004 (UE)
Microsoft Windows
8 giugno 2004 (USA)
30 luglio 2004 (UE)
Genere Sparatutto in prima persona, Sparatutto in terza persona
Tema Survival horror
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Xbox, PlayStation 2, Microsoft Windows
Supporto DVD-ROM, CD-ROM
Periferiche di input Gamepad, Tastiera

The Suffering è un videogioco sviluppato dalla Surreal Software e pubblicato dalla Midway Games nel maggio 2004. Dal settembre 2008 è stato pubblicato come freeware[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista è Torque, un uomo condannato alla pena di morte per iniezione letale per l'omicidio della moglie e dei figli, viene inviato sull'isola immaginaria di Carnate, in Maryland, all'interno di un penitenziario di massima sicurezza, Abbott State Penitentary. Appena giunto nella sua cella però, l'intera struttura viene colpita da un terremoto e da alcune creature; ormai senza sorveglianza, Torque tenta di uscire dal braccio della morte. Alcuni minuti dopo incontra una secondino, con il quale può avere un'interazione pacifica oppure ostile. Tuttavia il secondino muore folgorato e Torque, proseguendo per le varie aree della struttura giunge nel sistema fognario, dove conosce tre dei fantasmi che infestano l'isola, Il dottor Killjoy, il generale Hermes e il detenuto Horace P. Gauge.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Torque

Torque, il cui vero nome è sconosciuto, è il protagonista del gioco. Il suo passato, segnato dalla perdita dei genitori e la permanenza in un orfanotrofio mal gestito, lo rendono una persona molto aggressiva, e finisce presto nel giro della criminalità organizzata. L'uomo sembra cambiare dopo aver incontrato Carmen, che sposa e con la quale ha due figli, Corey e Malcolm. Tuttavia la situazione precipita, e Torque viene arrestato con l'accusa di omicidio dei suoi familiari.

Progredendo nel videogioco, la storia di sottofondo cambierà a seconda delle decisioni che prenderà il giocatore (generalmente si tratterà di decidere per la vita degli altri personaggi), mostrandoci un Torque malvagio, neutrale o buono a seconda dei casi.

Ranse "RT" Truman

Un individuo che non appare mai di persona, che scrive ovunque i propri pensieri riguardo ad Abbott e i suoi abitanti, visibili nella schermata del caricamento dei livelli del gioco. Si suppone che si tratti dello stesso Torque.

Carmen

Il fantasma della ex Moglie di Torque, che lo esorta a fare la scelta giusta. Dal momento che Torque era coinvolto in affari di criminalità organizzata, e la sua incontrollabile ira costituiva un pericolo per la sua famiglia, Carmen ricorre disperatamente alle pratiche di divorzio. Malgrado le circostanze, lei ama ancora Torque e spera di essere compresa per la drastica decisione da lei presa.

Corey & Malcolm

I figli di Torque e Carmen, questi due fantasmi rappresentano il senso di colpa di Torque nei loro confronti. Corey , il maggiore, è un ragazzino di circa tredici anni testardo e riottoso, ed essendo il più conscio della natura aggressiva del padre è spesso ostile nei suoi confronti. Malcolm, il minore, di circa dieci anni, è più docile e mansueto.

Clem

Un vecchio detenuto di Carnate che progetta la sua fuga costruendo in segreto una zattera sulla spiaggia della costa dell'isola. Raccoglie le informazioni sulle creature che infestano l'isola in un taccuino, con relative illustrazioni.

Consuela

Moglie del secondino Ernesto, dopo il trasferimento sull'isola di Carnate a causa del lavoro del marito si è ritrovata spesso sola, e ha trascorso il suo tempo esplorando e raccogliendo molte informazioni sulle leggende e su i vari luoghi dell'isola.

Dottor Killjoy

Il fantasma di uno psichiatra e neurochirurgo vissuto su Carnate, che si prefigge il compito di guarire Torque dai suoi presunti disturbi psichici. Stabilitosi sull'isola verso la fine del diciannovesimo secolo per dirigere il manicomio ivi stante, Il Dottor Killjoy sperimenta diverse terapie di sua invenzione e scompare in circostanze misteriose durante gli anni venti. Il Dottor Killjoy si manifesta come la proiezione di una pellicola di sedici millimetri, con l'ausilio di un vecchio proiettore cinematografico.

Capitano Hermes T. Haight

Il fantasma dell'ex boia del carcere Carnate, che rappresenta e incita il lato aggressivo di Torque. Fra le persone da lui giustiziate si ricorda Horace P. Gauge. Era un uomo sadico ed ossessionato dalla morte al punto di uccidersi nella camera a gas per sentire cosa si prova a morire. Egli si presenta come una figura umanoide fatta di gas propano.

Horace P. Gauge

Il fantasma di un detenuto di Abbott, che come Torque nutriva un amore malsano verso la propria consorte. Ossessionato dal fatto che la moglie non fosse al sicuro in sua assenza, Horace la uccide durante una visita coniugale e viene giustiziato sulla sedia elettrica dal boia Hermes T. Haight. Egli appare come un uomo parzialmente carbonizzato dalla corrente elettrica che emana, che sembra provocargli molto dolore.

Cronologia di Carnate[modifica | modifica wikitesto]

Fine XVII secolo

Carnate ha i suoi primi abitanti: una popolazione di puritani si insedia nella parte orientale dell'isola fondando il villaggio di Goodsmouth.

1681

A Goodsmouth tre ragazzine accusano undici persone del loro stesso villaggio di stregoneria, facendole così condannare al rogo. Dopo l'accaduto le tre amiche si suicidano gettandosi da una scogliera in prossimità del villaggio. I loro corpi non verranno mai ritrovati.

Fine XVIII secolo

Una nave carica di schiavi proveniente dall'Africa e diretta a Norfolk si arena sulla spiaggia settentrionale dell'isola. I marinai, temendo una ribellione degli schiavi, lasciano questi incatenati nella stiva, dove vengono divorati vivi dai topi.

1834

Viene costruito un faro nella parte orientale dell'isola.

1877

Una ricca famiglia acquista l'isola e fa costruire un enorme magione nella parte occidentale.

1899

La famiglia è costretta a lasciare l'isola a causa di un evento terribile e tuttora irrisolto; la villa abbandonata diventa un manicomio che il suo direttore, il Dottor Killjoy, gestisce con sistemi poco ortodossi.

anni venti

Il dottor Killjoy scompare misteriosamente e il manicomio viene abbandonato.

anni trenta

L'esercito statunitense prende possesso dell'isola e vi costruisce una base, Fort Maleson.

1944

In piena seconda guerra mondiale un Horten Ho 229 tedesco precipita sull'isola. Il colonnello del forte fa fucilare tre dei suoi uomini come spie, per le loro origini tedesche. Poco dopo il colonnello si suicida per evitare di essere processato.

1950

Il governo federale acquista l'isola e vi fa costruire il penitenziario di Abbott.

1955

Nella cava di pietra di Carnate crolla incidentalmente un pozzo di estrazione. Dei detenuti intrappolati vengono lasciati sotto le macerie. Lo stesso anno un gruppo di carcerati si vendica dei compagni impiccando e scuoiando cinque guardie.

1960

Il detenuto Horace P. Gauge, in carcere per omicidio colposo, assassina brutalmente la moglie durante una visita coniugale ed è per questo condannato alla sedia elettrica. Di tanto in tanto dei detenuti affermano di aver visto il suo fantasma, che sofferente, mormora in continuazione "fallo smettere, brucia!". L'esecuzione viene eseguita dal capitano Hermes T. Haight, che lo stesso anno si suicida nella camera a gas.

Data conosciuta

Una casa situata ad alcuni Km di distanza dal manicomio finisce in fiamme in circostanze misteriose. Tuttavia non era stato rinvenuto alcun cadavere. Le rovine della casa giacciono tuttora così come furono lasciate.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Anche se presentato come un survival horror, The Suffering si discosta dal genere offrendo al giocatore un controllo della situazione quasi alla Max Payne in cui i nemici, per quanto numerosi e preponderanti, possono essere sconfitti senza ricorrere alla fuga.

La visuale è caratterizzata da passaggi veloci dalla prima alla terza persona, nonostante la telecamera fatichi a stare dietro a Torque in situazioni affollate, che combinano velocità di spostamento con la precisione durante i combattimenti. Da notare che nel gioco, stranamente e raramente Torque incontra delle persone con il suo stesso vestito, ma soprattutto esse si trasformano in un mostro perfettamente uguale al mostro in cui si trasforma Torque, lui stesso dovrà eseguire diverse azioni con loro, alcuni li libererà, altri li dovrà affrontare e uccidere. Da notare che Torque è stato liberato all'inizio del gioco solo grazie a uno di loro, che poi sparirà nel vuoto.

Morale[modifica | modifica wikitesto]

Con l'evolversi della storia Torque si troverà spesso ad interagire con altre persone, dandogli la possibilità di compiere buone o cattive azioni che non sempre risultano semplici da comprendere o eseguire (ad esempio, uccidere un secondino morente per evitargli inutili sofferenze può essere considerata una buona azione). La somma delle interazioni determinerà, oltre all'evolversi delle allucinazioni durante il gioco, quale dei tre finali è stato scelto per Torque tra il buono, il cattivo e il neutrale.

Pazzia[modifica | modifica wikitesto]

Man mano che Torque avanza nel gioco, uccidendo nemici e trovandosi in situazioni ai limiti dell'assurdo, riempie la barra della pazzia che può utilizzare per trasformarsi in un mostro sanguinario più robusto e veloce della sua controparte umana per un breve periodo di tempo. L'utilizzo della pazzia influenza la moralità di Torque e di conseguenza il finale.

Mostri[modifica | modifica wikitesto]

Le creature di Carnate sono la rappresentazione e la reincarnazione di tutto il male dell'isola, nel corso del gioco Torque le affrontera da solo oppure con qualche alleato, le bestie sono talmente malvagie che a volte attaccheranno anche gli altri mostri.

Assassino
Gli Assassini sono la rappresentazione dei morti per armi bianche. Hanno l'aspetto antropomorfo con lame innestate al posto degli arti e la testa staccata e sollevata dal tronco. Sono i nemici più frequenti nel gioco e la loro pericolosità è direttamente proporzionale al loro numero.
Tiratore Scelto
I Tiratori Scelti rappresentano i morti per fucilazione, riferendosi al fatto che prima di ospitare un carcere Carnate era un campo d'internamento americano per prigionieri di guerra. Queste creature sono alte quasi 3 metri, i loro corpi sono crivellati dai proiettili e hanno sulla schiena dei fucili M1 Garand fusi con la loro carne.
Tossicomane
Rappresentano la morte per iniezione letale. Numerosi quasi quanto gli Assassini, hanno un aspetto umanoide, gambe ridotte a moncherini, un solo braccio prensile e la schiena e gli occhi infilzati da siringhe.
Impiccato
Rappresentazione dell'impiccagione. Piuttosto rari da trovare, il loro corpo finisce all' altezza dell' inguine e sono completamente scuoiati.
Talpa
Sono la personificazione dei sepolti vivi. Creature sotterranee, ricordano una sagoma umana in un sacco bianco avvolta da catene.
Lebbroso
I Lebbrosi sono la rappresentazione dei morti mangiati vivi dai topi. Hanno l'aspetto di uomini molto alti e incredibilmente obesi, armati di mazza ferrata. La loro faccia è celata da una maschera e la loro pelle è coperta di cicatrici e pustole in cui spesso si nascondono disgustosi ratti, a volte dopo la loro morte le loro piaghe si aprono rilasciando dei topi esplosivi che si lanciano sul protagonista, infliggendogli gravi danni.
Inferna
Sono la rappresentazione del rogo, prima esecuzione commessa a Carnate. Inizialmente somiglianti a ragazzine, assumono le fattezze di una figura umana ricoperta di fiamme.
Il Nero
È la creatura più grande in assoluto, circa 15 metri di pura malvagita, manifestazione di tutto il male dell'isola e Boss finale del gioco, sembra avere uno strano legame con Torque, all'altezza dell'ombelico ha infatti una sua miniatura.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel labirinto di siepi fuori dal manicomio si trova uno scheletro con accanto un'ascia, un omaggio al film Shining.
  • Uno dei telefoni in prigione dirà "Morirai tra sette giorni", ispirandosi al film The Ring.
  • Inferna, le due ragazzine, sono un altro omaggio al film Shining, infatti quando non sono in forma fiammeggiante, ricordano molto le due bambine che vede Danny nel corso del film

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ News: The Suffering Free Full Game

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]