The Seven Sisters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Seven Sisters
Titolo originale The Seven Sisters
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1915
Durata 50 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere commedia, sentimentale
Regia Sidney Olcott
Soggetto dal lavoro teatrale di Ferenc Herczeg, riproposto in inglese da Edith Ellis Furness
Casa di produzione Paramount Pictures (con il nome Famous Players Film Company)
Interpreti e personaggi

The Seven Sisters è un film muto del 1915 diretto da Sidney Olcott.

Il lavoro originale di Ferenc Herczeg fu riproposto per le scene americane in una versione inglese firmata da Edith Ellis Furness che a Broadway venne interpretata da Laurette Taylor[1].

Nel 1942, la storia venne ripresa da Frank Borzage: sceneggiato da Walter Reisch e Leo Townsend con il titolo Seven Sweethearts, il film era interpretato da Kathryn Grayson, Marsha Hunt e Van Heflin. In Italia, il remake uscì come Sette ragazze innamorate.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gida, vedova di un ufficiale ungherese, vive nella guarnigione di una piccola città di provincia insieme alle sue sette figlie. Le ragazze sono tutte da maritare e, secondo l'uso ungherese, devono sposarsi in ordine di età. Se una delle sorelle più giovani dovesse maritarsi prima delle più anziane, queste sarebbero considerate zitelle e avrebbero serie difficoltà nel trovare marito.

Mici, la mezzana, riscuote grande successo e questo preoccupa le più grandi che temono la perdita di eventuali pretendenti. Così, Mici viene inviata in una scuola tenuta dalle suore. Ma la ragazza una sera sgattaiola fuori dal convento per poter andare a un ballo in costume. Lì, incontra il conte Horkoy, un focoso tenentino, che si innamora di lei. Espulsa dal convento, Mici ritorna a casa dove viene costretta a indossare degli abiti da bambina finché le sorelle più grandi non avranno trovato un fidanzato.

Horkoy, fingendosi il cugino Toni, organizza i matrimoni delle sorelle: ogni unione sarà ricompensata da un bacio di Mici. Gli accoppiamenti si rivelano sballati e i corteggiatori trovati da Horkoy si innamorano ognuno di un'altra delle sorelle. Ma quando Katinka, la maggiore, è chiesta in sposa dal barone Rodviany, un ex innamorato che è tornato da lei, quattro felici coppie possono finalmente convolare a nozze senza dover infrangere la tradizione ungherese.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Paramount Pictures (con il nome Famous Players Film Company).

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Paramount Pictures (con il nome Famous Players Film Company), il film - presentato da Daniel Frohman - uscì nelle sale cinematografiche USA il 26 luglio 1915.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Seven Sisters IBDB

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema