The Red Piano Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Red Piano Tour
Elton John in Norway 5.jpg
Elton John in concerto
Tour di Elton John
Inizio Stati Uniti Las Vegas
13 febbraio 2004
Fine Spagna Barcellona
20 ottobre 2009
Spettacoli
Elton John - The Red Piano.svg

Il The Red Piano Tour è un tour dell'artista britannico Elton John, iniziato il 13 febbraio 2004 al The Colosseum at Caesars Palace di Las Vegas e conclusosi improvvisamente a Barcellona nel mese di ottobre 2009.

Il tour[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto era nato da un'idea di Elton e del fotografo David LaChapelle ed era stato subito realizzato, a partire dall'insolito colore del pianoforte: la rockstar, infatti, aveva deciso di suonare un pianoforte rosso (Red Piano) nelle date del tour (a simboleggiare il colore dell'amore); era, come al solito, accompagnato dalla Elton John Band. Lo show era caratterizzato dall'utilizzo di numerose coreografie ed effetti speciali, spesso estrosi (specie nell'ultima parte dello spettacolo, durante Saturday Night's Alright for Fighting: il pubblico delle prime file poteva addirittura salire sul palco, mentre venivano improvvisamente allestiti diversi oggetti gonfiabili e dal soffitto piovevano coriandoli e palloncini). Per molti dei brani suonati, inoltre, LaChapelle aveva realizzato dei filmini (rappresentati su un megaschermo nel momento in cui la band iniziava a suonare la canzone in questione): spesso alludevano alla carriera di Elton o alla sua vita (come quello di I'm Still Standing o di Someone Saved My Life Tonight; per Rocket Man era stato utilizzato il videoclip di This Train Don't Stop There Anymore), un richiamo all'incredibile passato della rockstar senza cadere nella nostalgia. Altre volte, i video erano rappresentativi del brano suonato (è celebre quello messo in scena durante The Bitch Is Back, rappresentante una provocatrice Pamela Anderson).

Lo spettacolo durava un'ora e mezza, ed era quindi decisamente breve rispetto ai concerti standard della superstar (che possono arrivare a durare anche tre ore): inoltre, erano messe in evidenza quasi esclusivamente le hits più famose dell'artista britannico, particolare che deludeva parecchio alcuni tra i fans più accaniti. Elton, comunque, interagiva maggiormente con il pubblico rispetto agli spettacoli "normali" e si concedeva diverse battute (famose rimangono quelle rivolte a Céline Dion). Il prezzo dei biglietti, almeno inizialmente, era molto alto (anche a causa dei costi dell'imponente scenografia): nel 2007 John aveva deciso di portare lo show anche in Europa, per festeggiare i 40 anni di carriera (si era conosciuto con Bernie Taupin nel 1967) e i propri 60 anni, ma le date del tour furono cancellate per i pochi biglietti venduti a causa del costo elevato. Nel 2008 la star ha riportato il Red Piano nel Vecchio Continente, ma ovviamente a prezzi più contenuti.

Il Caesars Palace di Las Vegas, dove Elton ha portato il suo Red Piano per 241 serate

In ogni caso, lo spettacolo è sempre stato coronato da un grande successo, nonostante il prezzo dei biglietti: a Las Vegas è stato definito "Lo show più eccitante del 2004" e "Lo show Numero Uno del 2004"[1] (Elton è stato denominato "Il miglior performer di Las Vegas del 2004"). The Red Piano ha inoltre vinto un Award (Il meglio di Las Vegas 2005) nella categoria Migliori performers.

Il 22 aprile 2009 Elton ha effettuato il suo ultimo concerto nella metropoli del Nevada, dopo quasi sei anni di successi e soddisfazioni. Nell'ottobre del 2009, il pianista di Pinner è tornato in Europa per le date europee del tour, ma poi i concerti susseguenti lo show di Barcellona sono stati cancellati per via di un'indisposizione fisica di Elton.

L'ultima scaletta[modifica | modifica wikitesto]

  1. Bennie and the Jets
  2. Philadelphia Freedom
  3. Believe
  4. Daniel
  5. Rocket Man
  6. I Guess That's Why They Call It the Blues
  7. Someone Saved My Life Tonight
  8. Goodbye Yellow Brick Road
  9. Nikita
  10. Sorry Seems to Be the Hardest Word
  11. Tiny Dancer
  12. Introduzione della Elton John Band
  13. Don't Let the Sun Go Down on Me
  14. Candle in the Wind
  15. Pinball Wizard
  16. The Bitch Is Back
  17. I'm Still Standing
  18. Saturday Night's Alright for Fighting
  19. Your Song

Le date del tour[modifica | modifica wikitesto]

Il DVD[modifica | modifica wikitesto]

The Red Piano
Artista Elton John
Tipo album Video
Pubblicazione ottobre 2008
Durata 153 min : 00 s
Genere Rock
Etichetta Universal Records
Formati DVD, blu-ray
Elton John - cronologia
Album video precedente
(2007)
Album video successivo

Nell'ottobre del 2008 uno dei numerosi concerti di Las Vegas (tenutosi nel dicembre del 2005 e già rilasciato in parte nel DVD Rocket Man: The Definitive Hits) è stato distribuito ufficialmente in un cofanetto contenente 2 DVD e un CD; il primo DVD contiene lo show, il secondo un documentario sullo spettacolo e i video di David LaChapelle, mentre il CD contiene quasi tutti i brani del DVD. Il concerto è stato distribuito anche in blu-ray più il CD citato.

Esistono inoltre due versioni di Best Buy: una in blu-ray con 2 CD e una composta da 2 DVD e due CD. Sono infine in circolazione una versione europea del cofanetto con due DVD ma senza il CD bonus e una versione americana con un DVD e 2 CD (manca il DVD con i vari bonus).

Versione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

DVD 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Bennie and the Jets
  2. Philadelphia Freedom
  3. Believe
  4. Daniel
  5. Rocket Man
  6. Answer in the Sky
  7. Tiny Dancer
  8. Introduzione della Elton John Band
  9. Don't Let the Sun Go Down on Me
  10. Candle in the Wind
  11. Pinball Wizard
  12. The Bitch Is Back
  13. I'm Still Standing
  14. Saturday Night's Alright for Fighting
  15. Your Song

DVD 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Documentario
  2. Philadelphia Freedom (video di David LaChapelle)
  3. Believe (video di David LaChapelle)
  4. Daniel (video di David LaChapelle)
  5. Rocket Man (video di David LaChapelle)
  6. Answer in the Sky (video di David LaChapelle)
  7. Don't Let the Sun Go Down on Me (video di David LaChapelle)
  8. Candle in the Wind (video di David LaChapelle)
  9. Pinball Wizard (video di David LaChapelle)
  10. The Bitch Is Back (video di David LaChapelle)
  11. I'm Still Standing (video di David LaChapelle)
  12. Saturday Night's Alright for Fighting (video di David LaChapelle)

CD bonus[modifica | modifica wikitesto]

  1. Bennie and the Jets
  2. Philadelphia Freedom
  3. Believe
  4. Daniel
  5. Rocket Man
  6. Answer in the Sky
  7. Tiny Dancer
  8. Don't Let the Sun Go Down on Me
  9. Candle in the Wind
  10. The Bitch Is Back
  11. I'm Still Standing
  12. Saturday Night's Alright for Fighting
  13. Your Song

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elton John: The Red Piano - Las Vegas
  2. ^ The Red Piano al cinema
  3. ^ eltonfan.net - Hercules International Elton John Fan Club

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock