The Proms

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un Promenade concert (Proms) nella Royal Albert Hall nel 2004.

The Proms (anche note come The BBC Proms o The Henry Wood Promenade Concerts presented by the BBC) sono una stagione concertistica di otto settimane durante la quale vengono eseguiti uno o più concerti al giorno da una grande orchestra sinfonica. È inserita tra le manifestazioni della stagione sociale. I concerti vengono tenuti, per la maggior parte, alla Royal Albert Hall nel quartiere di South Kensington a Londra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Istituite il 10 agosto 1895, dovevano essere, secondo l'opinione dell'organizzatore Robert Newman, una serie di concerti a prezzi popolari per consentire al vasto pubblico, normalmente lontano dalle sale da concerto, di poter fruire di uno spettacolo di alto livello artistico in una atmosfera informale e lontana dal lusso dell'abbigliamento dei frequentatori di concerti del tempo.

Il nome cui sono associati i concerti è quello del direttore d'orchestra Henry Joseph Wood che diresse la prima stagione delle Proms. Ancora oggi, un busto bronzeo di Wood campeggia sul palco della Royal Albert Hall per tutta la stagione delle Proms.

Il termine Proms deriva da promenade[1] e venne dato alla manifestazione per l'abitudine degli spettatori di alcuni settori popolari della sala di passeggiare e spostarsi durante i concerti. Infatti, ancora oggi, parte dei biglietti non prevede un posto a sedere.

Da molti anni i concerti sono finanziati dalla BBC per cui hanno preso il nome di BBC Proms come ancora oggi spesso vengono indicati, nonostante dalla fine della seconda guerra mondiale la BBC abbia eliminato il patronato alla manifestazione.

Al giorno d'oggi i Proms consistono in una serie di oltre 70 concerti di musica per grande orchestra, otto concerti per orchestra da camera e quattro matinée il sabato. Altri concerti vengono poi organizzati nei parchi in tutte le città del Regno Unito l'ultima notte dei Proms.

La manifestazione riveste un carattere popolare e coinvolge tutte le fasce sociali e persone di ogni età, dai bambini delle scuole elementari alle persona anziane.

I biglietti per i singoli concerti possono essere acquistati soltanto nella stessa giornata dello spettacolo ai botteghini del teatro, per cui si formano delle code interminabili ma ordinate nel classico stile britannico. Vengono messi in vendita anche degli abbonamenti per l'intero programma o per la metà degli eventi per garantirsi l'ingresso ma non il posto assegnato. Alcuni spettatori sono particolarmente disponibili a lunghe code pur di assicurarsi il prezioso tagliando, per la totalità dei concerti, da esibire con orgoglio come un vero trofeo.

L'ultima notte dei Proms[modifica | modifica wikitesto]

Per molta gente, l'ultima notte dei Proms ha un fascino del tutto particolare. Il concerto viene trasmesso in diretta dalla BBC e normalmente ha luogo il secondo sabato di settembre. Il programma comprende un certo numero di pezzi molto noti e una serie di pezzi patriottici e tradizionali inglesi nella seconda parte del concerto. Questa sequenza ha inizio con la marcia Pomp and Circumstance No. 1 e Land of Hope and Glory di Edward Elgar, e continua con Fantasia on British Sea Songs di Sir Henry Wood, culminando poi in Rule Britannia di Thomas Arne. Il concerto si conclude con And did those feet in ancient time di Hubert Parry e God Save the Queen, l'inno nazionale britannico. Gli spettatori, alla fine, hanno acquisito l'abitudine di cantare Auld Lang Syne, che però non fa parte del programma.

I biglietti sono molto difficili da trovare, e i loro prezzi non sono più alti rispetto agli altri concerti della stagione. Soltanto i posti assegnati hanno un costo molto elevato. Per ottenere un posto per questo concerto è necessario assistere ad un certo numero di manifestazioni nel corso di tutta la stagione.

I fortunati possessori dei biglietti sono poi felici di fare una lunga coda, spesso dalla notte precedente, per assicurarsi un buon posto per il concerto.

I direttori del Last Night Concert[modifica | modifica wikitesto]

Qui di seguito vengono indicati i direttori che sono saliti sul podio del Last Night Concert:

Anno Nome Status
1895-1940 Sir Henry Wood
1945 Constant Lambert
Basil Cameron
Sir Adrian Boult
Direttore ospite
1946-1948
1949-1966 Sir Malcolm Sargent
1967-1968 Colin Davis
1969 Norman Del Mar Direttore ospite
1970-1972 Colin Davis
1973 Norman Del Mar Direttore ospite
1974 Sir Charles Groves Direttore ospite
1975 Norman Del Mar Direttore ospite
1976 Sir Charles Groves Direttore ospite
1977 James Loughran Direttore ospite
1978 Sir Charles Groves Direttore ospite
1979 James Loughran Direttore ospite
1980 Sir Charles Mackerras Direttore ospite
1981-1982 James Loughran Direttore ospite
1983 Norman Del Mar Direttore ospite
1984 James Loughran Direttore ospite
1985 Vernon Handley Direttore ospite
1986 Raymond Leppard Direttore ospite
1987 Mark Elder Direttore ospite
1988 Andrew Davis Direttore ospite
1989 Sir John Pritchard
1990-1992 Andrew Davis
1993 Barry Wordsworth Direttore ospite
1994-2000 Sir Andrew Davis
2001-2004 Leonard Slatkin
2005 Paul Daniel Direttore ospite
2006 Mark Elder Direttore ospite
2007 Jiří Bělohlávek
2008 Sir Roger Norrington Direttore ospite
2009 David Robertson
2010 Jiří Bělohlávek
2011 Edward Gardner Direttore ospite
2012 Jiří Bělohlávek
2013 Marin Alsop Direttore ospite

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Passeggiata" in lingua francese.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica