The Pipettes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Pipettes
Fotografia di The Pipettes
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Genere Indie rock
Pop
Periodo di attività 2004 – in attività
Album pubblicati 2
Studio 2

The Pipettes sono un gruppo musicale britannico composto da sole ragazze con suoni provenienti dalla tradizione e dalla cultura pop.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

The Pipettes, nella vecchia formazione, in concerto. Da sinistra: Rosay, Gwenno e Becki

Monster Bobby, il promoter della band, ha messo insieme questo gruppo al fine di far rivivere il suono della tradizione pop alla Phil Spector. A tale fine ha reclutato tre cantanti che sarebbero state al centro dell'attenzione del pubblico, e una band composta da soli uomini, chiamata The Cassettes, che le avrebbe accompagnate aggiungendo un tocco di mistero e enfatizzando il ruolo delle cantanti. Il gruppo era inizialmente composto da Rose ("Rosay"), Julia ("The Duchesse (of Darkness)" o "Julia Caesar"), RiotBecki, Jon, Seb, Joe ("Robin of Loxley") e Bobby. Nell'Aprile del 2005 uno dei membri fondatori, Julia, lascia il gruppo per concentrarsi sul suo progetto The Indelicates e venne così sostituita da Gwenno. Nel 2005 rilasciano tre edizioni limitate in vinile. Il loro album di debutto uscì il 17 luglio 2006 in Gran Bretagna e arrivò fino al 41 posto nella UK Album Chart.

Nel 2005 firmano il contratto con la Memphis Industries e aprono concerti per The Magic Numbers e British Sea Power. Ciò che è più incisivo dei loro live sono le tre cantanti vestite in ugual modo (lunghi vestiti a pois in stile vintage) che eseguono coreografie sincronizzate durante lo svolgersi delle canzoni.

Nel 2006 esce il loro primo album intitolato We Are the Pipettes, ottenendo ottime recensioni anche dalla stampa italiana (v. Il Mucchio Selvaggio). Il loro singolo di debutto Dirty Mind ha raggiunto il 61º posto nella classifiche di vendita britanniche, il singolo Your Kisses are Wasted on Me pubblicato il 27 marzo ha raggiunto il 35°; il loro ultimo singolo Pull Shapes trasmesso in anteprima sulla BBC Radio 1 il 15 marzo 2006 e pubblicato il 3 luglio ha raggiunto il 26°, ed appare nella colonna sonora del film italiano "Notte Prima Degli Esami-Oggi", diretto dal regista Fausto Brizzi.

Nel giugno 2007, il batterista Joe lascia il gruppo per concentrarsi sulla sua band Joe Lean And The Jing Jang Jong. Viene sostituito da Jason Adelinia. Poco più tardi, la cantante Julia Klark-Lowes decide di lasciare il gruppo per formare i The Indelicates.

Il 18 aprile 2008 è stato annunciato sul Myspace del gruppo che RiotBecki e Rosay hanno lasciato il gruppo per seguire altri progetti musicali e che sono state sostituite da Anna e Ani (quest'ultima è sorella di Gwenno). Nel febbraio 2009 Beth Mburu-Bowie sostituisce Anna McDonald. La nuova line-up esordisce live nel mese di marzo. Beth effettua il tour e registra il secondo album, prima di lasciare il progetto. Il secondo disco, Earth vs. The Pipettes, prodotto da Martin Rushent, viene pubblicato nel 2010, anticipato dal singolo Stop the Music.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Molti critici hanno messo in evidenza la somiglianza de The Pipettes con un altro gruppo proveniente dagli anni sessanta, le Ronettes, il gruppo pop vocale al femminile prodotto dal già citato Phil Spector.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Album di provenienza
2004 Pipettes Christmas Single[1]
2005 I Like a Boy in Uniform (School Uniform)
ABC We Are the Pipettes
Judy
Dirty Mind
2006 Your Kisses are Wasted on Me
Pull Shapes
2010 Our Love Was Saved by Spacemen Earth vs. the Pipettes
Stop the Music
Call Me

Altre partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005Kiss Kiss Bang Bang
  • 2006Rough Trade Counter Culure Compilation 2005
  • 2006 – The Memphis Family Album

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CD pubblicato in edizione limitata di 200 copie numerate, regalate gratuitamente durante i concerti di dicembre 2004, contenente la canzone In the Bleak Midwinter.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica