The Perfect Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Perfect Man
Perfectman.jpeg
Titolo originale The Perfect Man
Paese di produzione USA
Anno 2005
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, sentimentale
Regia Mark Rosman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Perfect Man è un film del 2005 diretto da Mark Rosman. Protagoniste della pellicola sono Hilary Duff e Heather Locklear e la partecipazione speciale di Vanessa Lengies.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Holly Hamilton (Hilary Duff) è stanca dei trasferimenti che avvengono ogni volta che sua madre Jane (Heather Locklear) chiude una relazione sentimentale, e così decide di trovarle l'uomo perfetto. Nella nuova scuola conosce subito una ragazza, e in seguito Adam (Ben Feldman), disegnatore di fumetti. Holly comincia a corteggiare la madre fingendosi un ammiratore segreto, prendendo spunto dallo zio della sua nuova amica, prima mandandole delle orchidee e poi scrivendole numerose lettere. Sua madre crede di aver scoperto che il suo ammiratore segreto sia il panettiere del negozio in cui lavora, così ci esce insieme, ma Holly le farà capire che quell'uomo non è adatto a lei. Dopo giorni l'uomo le fa una serenata stonata, svegliando tutto il vicinato, e le chiede di sposarlo. Lei non accetta ma vuole pensarci. Holly comincia a chattare con la madre nella parte dell'"uomo perfetto" dal computer di Adam. Alla fine, Jane dovrà incontrarsi con il suo ammiratore, ma all'appuntamento la madre si troverà faccia a faccia con la figlia che le rivelerà che l'ammiratore segreto era lei stessa e che l'aveva fatto per rimanere in un posto per un po' di tempo. Jane rifiuta di sposare il panettiere. In seguito Holly riceve una delusione d'amore da Adam, anche se è una falsa perché dopo averle fatto vedere solo la prima facciata del disegno lei va a casa arrabbiata e decide, come fa la madre, di scappare e di trasferirsi. La madre non accetta e incoraggia Holly a superare le cose, così alla fine Jane vince il premio per la migliore torta, Zoe, la sorella di Holly vince la gara di spelling e lei va al ballo con Adam. Infine si sistemerà tutto e Jane incontrerà lo zio dell'amica di Holly, l'uomo perfetto in quanto aveva dato tutti i consigli per "corteggiare" la madre e si erano rivelati tutti esatti.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto durante l'edizione dei Razzie Awards 2005 una nomination come Peggior attrice per Hilary Duff.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Durante alcune riprese del film, in alcuni scaffali del negozio della mamma, si possono notare dei prodotti italiani, come: Misura (del gruppo Colussi), De Cecco e Kimbo Caffè.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema