The Path of Totality

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Path of Totality
Artista Korn
Tipo album Studio
Pubblicazione 6 dicembre 2011[1]
Durata 37:45
Dischi 1
Tracce 11
Genere Nu metal[2]
Alternative metal[1]
Post-grunge[1]
Dubstep[1]
Etichetta Roadrunner Records
Produttore Jonathan Davis, Skrillex, Feed Me, Kill the Noise, Noisia, Datsik, 12th Planet, Downlink, Excision
Formati CD, download digitale
Korn - cronologia
Singoli
  1. Get Up!
    Pubblicato: 6 maggio 2011
  2. Narcissistic Cannibal
    Pubblicato: 21 ottobre 2011
  3. Chaos Lives in Everything
    Pubblicato: 24 febbraio 2012

The Path of Totality è il decimo album in studio del gruppo musicale statunitense Korn, pubblicato il 2 dicembre 2011 in Europa ed il 6 dicembre 2011 negli Stati Uniti dalla Roadrunner Records.[3]

L'album è stato prodotto da diversi artisti dubstep, drum and bass ed electro house, con l'intenzione di fondere il classico sound della band con elementi elettronici.[1] Inoltre, nella prima settimana di vendite, il disco ha venduto 55.000 copie.[4]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi di Jonathan Davis. Gli autori delle musiche sono indicati di seguito.

  1. Chaos Lives in Everything (feat. Skrillex) – 3:47 (Korn, Sonny Moore)
  2. Kill Mercy Within (feat. Noisia) – 3:35 (Korn, Nick Roos, Martijn van Sonderen, Thijs de Vlieger)
  3. My Wall (feat. Excision) – 2:55 (Korn, Jeff Abel)
  4. Narcissistic Cannibal (feat. Skrillex and Kill the Noise) – 3:10 (Korn, Sonny Moore, Jake Stanczak)
  5. Illuminati (feat. Excision and Downlink) – 3:16 (Korn, Jeff Abel, Sean Casavant)
  6. Burn the Obedient (feat. Noisia) – 2:38 (Korn, Nick Roos, Martijn van Sonderen, Thijs de Vlieger)
  7. Sanctuary (feat. Downlink) – 3:24 (Korn, Sean Casavant)
  8. Let's Go (feat. Noisia) – 2:40 (Korn, Nick Roos, Martijn van Sonderen, Thijs de Vlieger)
  9. Get Up! (feat. Skrillex) – 3:42 (James "Munky" Shaffer, Sonny Moore)
  10. Way Too Far (feat. 12th Planet and Flinch[5]) – 3:49 (Korn, John Dadzie, Adam Glassco)
  11. Bleeding Out (feat. Feed Me) – 4:49 (Korn, Jon Gooch)

Edizione speciale[modifica | modifica sorgente]

CD
  1. Fuels the Comedy (feat. Kill the Noise) – 2:49 (Korn, Jake Stanczak)
  2. Tension (feat. Excision, Datsik and Downlink) – 3:55 (Korn, Jeff Abel, Troy Beetles, Sean Casavant)
  3. Narcissistic Cannibal (feat. Skrillex and Kill the Noise) (The Juggernaut Remix) – 3:34 – presente solo nella versione giapponese[6]
DVD (The Encounter)

Testi e musiche di Korn.

  1. Intro/Uber-Time
  2. Oildale
  3. Pop a Pill
  4. The Inspiration
  5. Need To
  6. Coming Undone
  7. Bakersfield
  8. Let the Guilt Go
  9. Here to Stay
  10. Falling Away from Me
  11. Crazy Heavy Sh*t
  12. Jam #1
  13. Throw Me Away
  14. Jam #2
  15. Move On
  16. Crop Circles
  17. The Past
  18. Jam #3
  19. Freak on a Leash
  20. Jam #4
  21. Are You Ready to Live?
  22. Line-Up Changes
  23. Jam #5
  24. Shoots and Ladders
  25. I'm Happy Right Now
  26. Clown
  27. Got the Life

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Produzione
  • Skrillex – produzione (tracce 1, 4 e 9)
  • Noisia – produzione (tracce 2, 6 e 8)
  • Jim Monti – produzione (tracce 2–3, 5–13), ingegneria, missaggio
  • Excision – produzione (tracce 3, 5 e 13)
  • Kill the Noise – produzione (tracce 4 e 12)
  • Downlink – produzione (tracce 5, 7, 10 e 13), missaggio (tracce 1–8, 11 e 13)
  • 12th Planet e Flinch – produzione (traccia 10)
  • Feed Me – produzione (traccia 11)
  • Datsik – produzione e missaggio (traccia 13)
  • Ted Jensen – mastering
  • Alison Foster, Devin Dehaven e Jason Green – produzione DVD
  • Jeffrey Kwatinetz, John Benson, Peter Katsis, Chris Kantrowitz e Evan Haiman – produzione esecutiva DVD

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2011) Posizione
massima
Australia[8] 32
Austria[8] 24
Belgio (Fiandre)[8] 97
Belgio (Vallonia)[8] 76
Finlandia[8] 36
Francia[8] 92
Germania[8] 28
Italia[9] 56
Messico[8] 96
Nuova Zelanda[8] 28
Paesi Bassi[8] 81
Polonia[10] 46
Regno Unito[11] 68
Stati Uniti[12] 10
Stati Uniti (alternative albums)[13] 3
Stati Uniti (dance/electronic albums)[14] 1
Stati Uniti (digital albums)[15] 8
Stati Uniti (hard rock albums)[16] 2
Stati Uniti (rock albums)[17] 2
Stati Uniti (tastemaker albums)[18] 7
Svezia[8] 53
Svizzera[8] 32

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) The Path of Totality in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 21 maggio 2013.
  2. ^ SpazioRock.it, 8 dicembre 2011, http://www.spaziorock.it/recensione.php?id=2234. URL consultato il 4 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Korn To Release New Album "The Path Of Totality" December 6, Roadrunner Records, 28 settembre 2011. URL consultato il 9 ottobre 2011.
  4. ^ HITS Daily Double: News
  5. ^ Nonostante non venga riportato nelle versioni fisiche dell'album, Flinch è indicato come musicista ospite esclusivamente nelle versioni digitali dell'album.
  6. ^ (EN) Korn – The Path Of Totality (CD, DVD) in Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 4 agosto 2014.
  7. ^ Accreditato come J Devil.
  8. ^ a b c d e f g h i j k l (NL) Korn - The Path Of Totality, Ultratop. URL consultato il 4 agosto 2014.
  9. ^ Classifica settimanale WK 49 (dal 05-12-2011 al 11-12-2011), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 20 settembre 2013.
  10. ^ (EN) Oficjalna lista sprzedaży :: OLIS - Official Retail Sales Chart, OLiS.onyx.pl. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  11. ^ (EN) KORN, Official Charts Company. URL consultato il 20 settembre 2013.
  12. ^ (EN) Korn - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 20 settembre 2013.
  13. ^ (EN) Korn - Chart history (Alternative Albums), Billboard.com. URL consultato il 20 settembre 2013.
  14. ^ (EN) Korn - Chart history (Dance/Electronic Albums), Billboard. URL consultato il 20 settembre 2013.
  15. ^ (EN) Korn - Chart history (Digital Albums), Billboard.com. URL consultato il 20 settembre 2013.
  16. ^ (EN) Korn - Chart history (Hard Rock Albums), Billboard. URL consultato il 20 settembre 2013.
  17. ^ (EN) Korn - Chart history (Top Rock Albums), Billboard. URL consultato il 20 settembre 2013.
  18. ^ (EN) Korn - Chart history (Tastemaker Albums), Billboard. URL consultato il 20 settembre 2013.