The Partisans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Partisans
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere British punk[1]
Periodo di attività 1978- 1984
1997-in attività
Etichetta No Future Records
Cloak and Dagger
TKO Records
Captain Oi! Records
Dr. Strange Records
Album pubblicati 4
Studio 3
Raccolte 1
Sito web

The Partisans sono un band british punk formatasi a Bridgend, nel Galles nel 1978, quando tutti e cinque i membri erano molto giovani. Essi continuarono a suonare fino al 1984, entrando varie volte nella UK Indie Chart. La band si riunì nei tardi anni novanta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La band si formò nel 1978, e la formazione originale era costituita da Phil Stanton (voce), Rob "Spike" Harrington (chitarra e voce), Andy Lealand (chitarra), Mark "Shark" Harris (batteria), e da Mark "Savage" Parsons (basso).

Influenzati da gruppi come i Sex Pistols, The Clash ed i Ramones, il gruppo incominciò a suonare facendo cover di questi gruppi e in seguito a creare materiale proprio. Essi furono la seconda band ad essere stata messa sotto contratto da Chris Berry dell'etichetta No Future Records, e come loro debutto pubblicarono il 28 settembre 1981 il doppio singolo Police story/Killing machine che arrivò alla posizione numero 5 della UK Indie Chart.

La band rilasciò il suo secondo singolo, 17 Years of Hell, il 27 maggio 1982, arrivando alla posizione numero 2 della Indie Charts. Questo lavoro fu seguito dal loro album di debutto, The Partisans, pubblicato nel febbraio 1983. L'album arrivò alla posizione numero 5 nella Indie Chart e alla numero 1 nella Punk Chart, risultando essere molto apprezzato dalle fanzine di cultura underground inglesi.

Dopo l'abbandono di Louise Wright, i restanti membri ingaggiarono Dave Parsons e il loro primo lavoro insieme al nuovo bassista fu l'EP "Blind Ambition", prodotto dalla Cloak & Dagger Records, il quale si piazzò al numero 23 della Indie Chart e ricevette la nomination al Prime Time di BBC Radio 1. L'album Time Was Right fu pubblicato nel 1984, descritto come "The Professionals incontrano i The Clash," arrivò alla posizione numero 20 nella Indie Chart. L'album conteneva anche un live registrato ad un concerto all'Brixton Ace, dove i Partisans affiancavano gli Anthrax, Lost Cherrees, Conflict e altri.

La band si sciolse nel 1984. Dave Parsons trovò successo con i Transvision Vamp e ora è con i Bush, mentre negli anni 90 Lealand e Harrington riformarono la band con due loro amici: Magnus Neundorff e Mikael "Gustav" Gustavsson. Nel 2001 uscì un nuovo singolo, So Neat, mentre nel 2004 fu pubblicato l'album Idiot Nation.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP e singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda sulla band da allmusic.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk