The Parliaments

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Parliaments
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Funk
Rhythm and blues
Doo-wop
Periodo di attività 1955-1969

The Parliaments (nome cambiato successivamente in Parliament soltanto) era il nome di complesso vocale in origine Doo Wop di Plainfield nel New Jersey. Si trattava di un quintetto formatosi intorno al negozio di barbiere di George Clinton, ed oltre a lui comprendeva:

Il gruppo si ispirava a Frankie Lymon & the Teenagers ma creò rapidamente delle sonorità proprie e testi ancora più singolari e bizzarri.

Mentre Clinton, il leader della formazione, si recava regolarmente a Detroit nel Michigan per curare la produzione di altri artisti come i The Pets e Roy Handy, i Parliaments attraversarono numerosi cambi di etichetta, facendo uscire senza grande successo diversi EP, "Poor Willy/Party Boys" (Apt), "Lonely Island/Cry For Flip" (Golden World) e "Heart Trouble/That Was My Girl" (Golden World).

Nel 1967 i Parliaments pubblicarono, presso la casa discografica Revilot, "I Wanna Testify" che raggiunse la posizione #3 nella classifica R&B e la #20 in quella Pop delle Billboard Music Charts. A questa affermazione seguì nel 1968 un contenzioso con la Revilot quindi la scelta da parte di Clinton di rinominare il gruppo Funkadelic (un nome che esprimeva in maniera chiara l'orientamento del complesso verso un suono funky e alludeva al popolare genere della musica psichedelica), e renderne membri effettivi i musicisti, che fino ad allora si limitavano ad accompagnare i Parliaments, tra cui emergeva Billy Bass Nelson.

Quando la Revilot dichiarò bancarotta, i diritti sui Parliaments furono acquistati dalla Atlantic Records ma Clinton preferì abbandonare il Doo Wop anche per non dover lavorare con la stessa Atlantic. I Funkadelic ed i Parliament, ovvero la band gemella presto affiancatasi divennero in seguito gruppi fondamentali per il Funk.

Nel 1995 molte delle tracce dei Parliaments uscirono sull'album Testifyin', pubblicato dalla Goldmine/Soul.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

  • Osmium
  • Up for the Down Stroke
  • Chocolate City (album)
  • Mothership Connection
  • The Clones of Dr. Funkenstein
  • Funkentelechy Vs. the Placebo Syndrome
  • Motor Booty Affair
  • Gloryhallastoopid
  • Trombipulation
  • Live: P-Funk Earth Tour
  • Live, 1976-1993
  • Parliament's Greatest Hits
  • The Best Nonstop Mix Compilation
  • Tear the Roof Off 1974-1980
  • Greatest Hits 1972-1993
  • The Best of Parliament: Give Up the Funk
  • First Thangs
  • Rhenium (album)
  • The Early Years
  • 12" Collection & More
  • 20th Century Masters - The Millennium Collection: The Best of Parliament
  • Get Funked Up: The Ultimate Collection
  • Gold
  • The Casablanca Years: 1974–1980

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • Poor Willie/Party Boys-APT 45-25036
  • Lonely Island/You Make Me Wanna Cry-FL-45-100
  • Heart Trouble/That Was My Girl-GW-46
  • (I Wanna) Testify/I Can Feel The Ice Melting-RV-207
  • All Your Goodies Are Gone/Don't Be Sore At Me-RV-211
  • Little Man/The Goose (That Laid The Golden Egg)-RV-214
  • Look At What I Almost Missed/What You Been Growing-RV-217
  • Good Ole Music/Time-RV-223
  • A New Day Begins/I'll Wait-RV-228 (ristampato su Atco label-ATCO 45-6675)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock