The Overland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Overland
The Overland
Head station
Adelaide Parklands Terminal
Stop on track
Murray Bridge
Stop on track
Bordertown
Unrestricted border on track
frontiera Australia Meridionale / Victoria
Stop on track
Nhill (dal 2007)
Stop on track
Dimboola
Stop on track
Horsham
Stop on track
Ararat
Stop on track
Geelong North Shore
End station
Melbourne Southern Cross Station

The Overland è un treno passeggeri che fa la tratta tra Melbourne e Adelaide in Australia. Il treno incominciò ad operare nel 1887 con il nome di "Adelaide Express", che è stato il nome ufficiale dal 1926. Ora è gestito dalla compagnia private Great Southern Railway (Australia), il treno ha una frequenza settimanale di tre viaggi andati e ritorno, compiuti prevalentemente durante il giorno, e opera dalla Southern Cross Station a Melbourne, e l'Adelaide Parklands Terminal ad Adelaide, coprendo gli 828 chilometri che separano le due stazioni.[1]

Storia Antica[modifica | modifica sorgente]

The Overland originariamente detto Intercolonial Express quando la linea ovest della Victorian Railways incontrò la linea Servicon della South Australian Railways al confine di stato. Il treno è stato poi chiamato Adelaide Express.[2][3]

Il treno viaggiava durante la notte, ed era quindi provvisto di cabine letto.[4] Dal 1907 sono state introdotte nuove cabine letto e nuovi vagoni in stile vittoriano.[5][6] Alti vagoni dello stesso design furono aggiunte fino al 1923, e nel 1928 furono aggiunti un vagone letto e un vagone ristorante, entrambi interamente in acciaio. Questi sono considerati i vagoni più pesanti mai usati in Australia.[7]

Un altro vagone ristorante è stato introdotto tra Melbourne e Ararat dal 1927,[8] e tra Adelaide e Serviceton dal 1928,[9] a causa della depressione del 1930, questi servizi sono stati ritirati fino alla metò degli anni '30, e successivamente, definitivamente cessati dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale. La SAR comprò locomotive "Mountain" e "Pacific" al fine di trasportare il pesante treno in South Australia. Quelle sono state considerate le più larghe locomotive presenti in Australia in quegli anni.[10] Nel 1926 il treno cambiò la denominazione in The Overland, e l'originale livrea color rosso profondo venne rimpiazzata con il verde e il giallo, con una linea nera orizzontale.[11]

Dopo la Privatizzazione[modifica | modifica sorgente]

una versione precedente del treno

Nel 1994 La Compagnia pubblica di trasporto del Victoria cessò tutti i collegamenti con gli operatori interstatali, così The Overland fu l'unico ad operare attraverso l'Australian National.[12] Fu proprio in questi anni che la ferrovia si convertì allo scartamento standard.[12] In 1997 Australian National was split up, and the train and rolling stock passed to Great Southern Railway.[12] Nel 1999 vi fu una revisione della livrea e il treno fu ridipinto di grigio e argento, e una nuova veste grafica, con un kookaburra come logo.[13]

Un altro cambiamento avvenne nel 2007, quando diversi vagoni vennero ridipinti in blu, porpora e verde.[14] Per il nuovo logo fu utilizzato un emu.[1]

Oggi[modifica | modifica sorgente]

Interni di una cabina "Red Service"

Il treno continua ad operare grazie ad un sussidio statale di $1.5 milioni da parte dello stato del victoria.[15]

Dopo un massiccio rinnovamento, The Overland fu rilanciato il 7 maggio del 2007, con nuove sistemazioni: "Red Premium Service" e "Red Service".

La Southern Cross Station di Melbourne è parte integrante del trasporto locale, mentre ad Adelaide viene usato l'Adelaide Parklands Terminal,

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Great Southern Railways - The Overland
  2. ^ Tuttavia, gli abitanti del sud dell'Australia si sono sempre riferiti al treno chiamandolo "The Melbourne Express"
  3. ^ ARHS Railway Museum: Railway History in Victoria 1839 - 1900
  4. ^ David Burke, Great Steam Trains of Australia, Rigby, 1978, p. 78.
  5. ^ AE Sitting Carriages - V&SAR Joint Stock, www.comrails.com. URL consultato il 30 agosto 2008.
  6. ^ "Loddon" - Sleeping Car No. 10 - V&SAR Joint Stock, www.comrails.com. URL consultato il 30 agosto 2008.
  7. ^ "Mount Lofty" - Pullman Sleeping Car, www.comrails.com. URL consultato il 9 luglio 2008.
  8. ^ "Hopkins", www.comrails.com. URL consultato il 30 agosto 2008.
  9. ^ "Adelaide" - Pullman Dining Car, www.comrails.com. URL consultato il 30 agosto 2008.
  10. ^ Burke. Ibid. p82.
  11. ^ Comrails: V&SAR Joint Stock - Wooden Vestibule
  12. ^ a b c ARHS Railway Museum: History 1950 - now, www.railwaymuseum.org.au. URL consultato il 27 marzo 2008.
  13. ^ Comrails: The Overland
  14. ^ MINISTER FOR PUBLIC TRANSPORT: 'REFURBISHED OVERLAND TRAIN READY TO ROLL' - May 8, 2007
  15. ^ Overland bypasses Stawell station in Stawell Times News, stawell.yourguide.com.au, 23 gennaio 2007. URL consultato il 29 giugno 2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]