Codice fantasma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Numbers Station)
Codice fantasma
Titolo originale The Numbers Station
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 2013
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller
Regia Kasper Barfoed
Sceneggiatura F. Scott Frazier
Produttore Bryan Furst, Sean Furst, Nigel Thomas
Produttore esecutivo Jamie Carmichael, Chris Cowles, Chris Fenton, Christopher Figg, James Gibb, Doug Mankoff, Adrian Politowski, Andrew Spaulding, Gilles Waterkeyn, Robert Whitehouse
Casa di produzione Matador Pictures, International Pictures One, Furst Films, Le Tax Shelter du Gouvernement Fédéral de Belgique, uFilm
Distribuzione (Italia) Notorious Pictures
Fotografia Óttar Guðnason
Montaggio Chris Gill, Per Sandholt
Effetti speciali Dan Doddington
Musiche Paul Leonard-Morgan
Scenografia Ged Clarke
Costumi Sian Jenkins
Interpreti e personaggi

Codice fantasma (The Numbers Station) è un film thriller del 2013 diretto da Kasper Barfoed, con protagonista John Cusack.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un agente speciale riceve valutazioni psichiche negative e decide così di prendersi una pausa accettando un incarico apparentemente semplice, quello di proteggere una ragazza. Un agguato però complicherà parecchio le cose e costringerà entrambi a lottare per sopravvivere.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Cast[modifica | modifica sorgente]

L'attore Ethan Hawke fu inizialmente scritturato per il ruolo principale, ma successivamente abbandonò il progetto e fu rimpiazzato da John Cusack[1].

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Le riprese del film sono state effettuate in Inghilterra[2].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il primo trailer del film viene rilasciato il 12 febbraio 2013[3].

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche danesi a partire dal 18 aprile 2013 ed in quelle islandesi dal 3 maggio[4]. In Italia arriva il 6 febbraio 2014.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Cusack, Imdb Official Site. URL consultato il 19-02-2013.
  2. ^ (EN) Location, Imdb Official Site. URL consultato il 19-02-2013.
  3. ^ (EN) Trailer, hd-trailers.net. URL consultato il 19-02-2013.
  4. ^ (EN) Release, Imdb Official Site. URL consultato il 19-02-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema