The Man from Nowhere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Man from Nowhere
Titolo originale Ajusshi, 아저씨
Paese di produzione Corea del Sud
Anno 2010
Durata 119 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, thriller, drammatico
Regia Lee Jeong-beom
Soggetto Lee Jeong-beom
Sceneggiatura Lee Jeong-beom
Produttore Lee Tae-heon
Tema musicale Dear - Mad Soul Child
Interpreti e personaggi
  • Won Bin: Cha Tae-sik
  • Kim Sae-ron: So-mee
  • Kim Tae-hoo: Kim Chi-gon
  • Kim Chi-gon: Man-seok
  • Kim Sung-oh: Jong-seok
  • Thanayong Wongtrakul: Ramrowan
  • Kim Hyo-seo: Hyo-Jeong
  • Lee Jong-pil: Detective No

The Man from Nowhere (Ajusshi) è un film prodotto in Corea del Sud nel 2010, diretto da Lee Jeong-beom, che vede come protagonista l'attore Won Bin. Con enorme successo, questo film vide il più alto numero di incassi del 2010 in tutta la Corea. Il film è uscito anche nelle sale degli Stati Uniti e del Canada il 1º ottobre 2010. In Italia è stato distribuito in DVD e successivamente è stato trasmesso su Rai 4 con il titolo L'uomo che veniva dal nulla.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Cha Tae-sik gestisce un banco dei pegni in un piccolo quartiere. Conduce una vita tranquilla e isolata, l'unica persona con cui parla ogni tanto e che lo lega al resto della società è una bambina, la vicina di casa So-mee. Quest'ultima non ha un padre e la madre, Hyo-jeong, è dipendente dall'eroina, perciò la bambina si vede costretta a rubare. La storia ha inizio quando Hyo-jeong prende dell'eroina da un'organizzazione di traffico di droga e la nasconde al banco dei pegni, all'interno di una fotocamera; ignaro del contenuto dell'oggetto, Cha Tae-sik l'accetta. Quando la malfamata organizzazione scopre l'atto di Hyo-jeong, quest'ultima e sua figlia vengono sequestrate, compromesse per la droga nascosta. Cha Tae-sik, senza farsi intimidire, la restituisce in cambio del rilascio delle due vicine di casa. Ma Man-sik e Jong-sik, leader dell'organizzazione, trovano interessanti gli atteggiamenti di Cha Tae-sik, del quale non si sapeva nulla del suo passato e anche del suo presente. Trattenute madre e figlia, inizia così un gioco, dove si vedranno la disperazione e la speranza di Cha Tae-sik nel trovare la piccola So-mee e i ricordi di una vita ormai finita, quella di Cha Tae-sik stesso.

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • 2010: (19°) Buil Film Awards - 8 ottobre[1]
    • Miglior musica: Shim Hyun-jung
    • Premio Speciale (Buil Independence Judge): The Man from Nowhere
  • 2010 (19°) Philadelphia Film Festival - 14-24 ottobre
    • "Graveyard Shift Special Mention"
  • 2010: (47°) Grand Bell Awards - 29 ottobre[2]
    • Best Attore: Won Bin
    • Premio di popolarità: Won Bin
    • Miglior montaggio: Kim Sung-bum, Kim Jae-bum
    • Migliori effetti speciali: Jeong Do-an
  • 2010: (8°) Korean Film Awards|Korea Film Awards - 18 novembre[3][4]
    • Miglior attore: Won Bin
    • Migliore nuova attrice: Kim Sae-ron
    • Miglior fotografia: Lee Tae-yoon
    • Migliori luci: Lee Chul-oh
    • Miglior montaggio: Kim Sang-beom, Kim Jae-beom
    • Migliori effetti speciali: Park Jung-ryul - per scene d'azione
    • Miglior musica: Shim Hyun-jung
  • 2010: (31st) Blue Dragon Film Awards - 26 novembre[5]
    • Premio tecnico: Park Jung-ryul - per scene d'azione
    • Premio di popolarità: Won Bin
    • Premio Box Office: The Man from Nowhere

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 19th Award Winning Film in Busan.com, Oct 8, 2010. URL consultato il 2 dicembre 2010.
  2. ^ Won Bin vinse il suo primo premio Daejong come miglior attore, HanCinema, 30 ott 2010.
  3. ^ Won Bin won Best Actor Award in Korea Film Awards in HanCinema, Nov 18, 2010. URL consultato il 24 novembre 2010.
  4. ^ The Man From Nowhere sweeps Korea Film Awards in 10Asia, Nov 19, 2010. URL consultato il 24 novembre 2010.
  5. ^ 2010 Blue Dragon Film Awards Winners in HanCinema, Nov 27, 2010. URL consultato il 30 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema