The Maiden Heist - Colpo grosso al museo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Maiden Heist
Colpo grosso al museo
The Maiden Heist - The Lonely Maiden.jpg
il dipinto "The Lonely Maiden", da cui è ossessionato Roger (Christopher Walken), in una scena del film
Titolo originale The Maiden Heist
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2009
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere commedia
Regia Peter Hewitt
Sceneggiatura Michael LeSieur
Produttore Morgan Freeman, William H. Macy, Jonathan McCoy, Lori McCreary, Rob Paris, Bob Yari
Produttore esecutivo David Glasser
Casa di produzione Dog Pond Productions, Paris Film, Revelations Entertainment, Yari Film Group
Fotografia Ueli Steiger
Montaggio Carole Kravetz Aykanian
Musiche Rupert Gregson-Williams
Scenografia Chris Roope
Costumi Ha Nguyen
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Maiden Heist - Colpo grosso al museo è un film del 2009 diretto da Peter Hewitt con Morgan Freeman, Christopher Walken e William H. Macy.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un guardiano di un museo di Boston, Roger, scopre all'improvviso che l'intera collezione sarà trasferita a Copenaghen e non si rassegna all'idea di dover rinunciare per sempre alla vista della "Fanciulla solitaria" (il dipinto The Lonely Maiden). Ma non è il solo: anche i suoi colleghi Charles e George sono ossessionati da due opere d'arte, un quadro raffigurante una donna con gatti ed una scultura di un guerriero greco.

I tre decideranno quindi di mettere in piedi un piano per rubare le opere prima del loro trasferimento in Danimarca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]