The King of Fighters '99

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The King Of Fighters'99
Sviluppo SNK
Pubblicazione SNK
Data di pubblicazione Giappone 1999, Stati Uniti 1999,

Europa 1999

Genere Picchiaduro
Piattaforma Neo Geo, Neo Geo CD, Dreamcast, PlayStation, PlayStation 2

The King of Fighters '99: Millennium Battle è un picchiaduro 2D sviluppato dalla SNK e rilasciato per il Neo Geo arcade e console nel 1999. Sesto titolo della saga, fu convertito sia per Neo Geo CD e PlayStation, ultimo titolo della serie ad approdare su queste due console.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ne è passato di tempo dall'ultimo King of Fighters e, dalla sconfitta di Orochi da parte di Kyo Kusanagi e Iori Yagami, nessuno ha avuto modo di rivederli più.

Benché sia stata una gran perdita, l'unione tra associazione di tornei clandestine e mass media ha dato i suoi frutti, permettendo la formazione di un altro torneo King of Fighters, questa volta però richiedente team di 4 e non 3 combattenti.

C'è stato un notevole cambiamento nel roster, data anche la scomparsa sia di Kyo che Iori. Il nuovo protagonista è K', assieme al compare Maxima, uniti con Benimaru Nikaido e Shingo Yabuki per formare il nuovo Hero Team. Takuma Sakazaki riforma il team Art of Fighting, mentre Mai Shiranui diviene parte ufficiale del team Fatal Fury, dopo 6 tornei.

King si unisce a Blue Mary (praticamente con tutto il "'97 Special Team") per formare il nuovo Woman Fighters Team assieme a Kasumi Todoh (ultima volta vista in KOF '96) e Li Xiangfei (proveniente da Real Bout Fatal Fury 2).

Gli altri team rimangono invariati, se non con l'arrivo di un nuovo membro a team: Whip, una soldatessa, diventa parte dell'Ikari Team, il giovane Bao si unisce allo Psycho Soldier Team, ed il maestro di Tae Kwon Do master Jhun Hoon si unisce al rivale Kim Kaphwan nel Korean Team.

Abbiamo anche modo di usare, come personaggi nascosti, sia Iori che Kyo, con mosse e vestiari rinnovati, oltre a poter usare, sempre come personaggi segreti, due versioni alternative di Kyo.

Giocabilità[modifica | modifica wikitesto]

Invece di tre personaggi, come per i primi KOF, adesso ogni team dispone di ben quattro personaggi: prima di ogni match, 3 sono scelti per combattere, mentre il rimanente come "Striker", chiamabile limitate volte premendo un pulsante specifico, capace di attaccare l'avversario quando meno se l'aspetta.

La scelta tra modalità Advance ed Extra è stata rimossa: adesso si ha un sistema più evoluto dell'Advance, variabile a nostro piacimento prima dell'inizio del primo round: possiamo scegliere la modalità "Counter", più offensiva, dandoci modo di usare le super infinite volte, una volta ricaricata la barra e la possibilità di "intervallare" più rapidamente gli attacchi.

L'altra modalità si chiama "Armor", incrementa la difesa, permettendo al combattente di difendersi meglio e di assorbire gli attacchi avversari, non permettendo però l'uso della Super! da parte del duellante.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • (Fatal Fury Team ) con Terry Bogard, Andy Bogard, Joe Higashi e Mai Shiranui.
  • (Psyco Soldiers Team) con Athena Asamiya, Sie Kensou, Chin Gensai e Bao.
  • (Hero Team) con K', Benimaru Nikaido, Maxima e Shingo Yabuki.
  • (Korea Team) con Kim Kaphwan, Choi Bounge, Chang Koehan e Jhun Hoon.
  • (Ikary Warriors) con Leona Heidern, Ralf Jones, Clark Steel e Whip.
  • (Female Team) con Blue Mary, Kasumi Todoh, King e Li Xiangfei.
  • (Art Of Fighting Team) con Ryo Sakazaki, Robert Garcia, Yuri Sakazaki e Takuma Sakazaki.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

KoF '99 è stato risviluppato per Dreamcast, intitolato The King of Fighters '99: Evolution.

Questa versione aggiunge Kyo Kusanagi, Athena Asamiya (in uniforme scolastica), Goro Daimon, Billy Kane, Ryuji Yamazaki, Chizuru Kagura, Syo Kirishima, Alfred Airhawk, Vanessa, Seth, Fiolina Germi e Gai Tendo come nuovi striker, assenti nella versione originale.

In più, è possibile connettere il gioco a The King of Fighters: Battle de Paradise per Neo Geo Pocket Color, per ottenere i punti lì ottenuti in KOF '99, facilitatori nel livellamento degli striker aggiuntivi.

Entrambe le versioni, originale e Dreamcast, sono incluse nella compilation The Kings of Fighters NESTS Hen, rilascia esclusivamente in Giappone per PlayStation 2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi