The Karnival Kid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Karnival Kid
Titolo originale The Karnival Kid
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1929
Durata 8 min
Colore B/N
Audio sonoro
Rapporto 1.37:1
Genere animazione, commedia, romantico
Regia Walt Disney, Ub Iwerks
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Walt Disney Productions
Distribuzione (Italia) Celebrity Productions
Animatori Ub Iwerks
Musiche Carl W. Stalling
Doppiatori originali

The Karnival Kid è un film del 1929 diretto da Walt Disney e Ub Iwerks. È un cortometraggio animato della serie Mickey Mouse, prodotto dalla Walt Disney Productions e uscito negli Stati Uniti il 23 maggio 1929, distribuito dalla Celebrity Productions. È il primo corto della serie in cui Topolino dice delle frasi di senso compiuto (mentre vende hot dog).

Oltre a Topolino, appaiono anche altri tre personaggi ricorrenti della serie. Il primo è Clarabella in un cameo. Il secondo è Gatto Nip, che fa la sua terza e ultima apparizione. Il terzo è l'interesse amoroso ricorrente di Topolino, Minni. Il film non è stato doppiato in italiano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gatto Nip è un imbonitore in un luna park, e sta invitando il pubblico a vedere Minni, "la ballerina dello shimmy". Mickey si trova nelle vicinanze, vendendo hot dog e molestando Nip. Nip litiga brevemente con Topolino riguardo ad una truffa con una bambola danzante. Tuttavia, Minni si accorge presto di Topolino e lo chiama per ordinare un hot dog. Tira fuori una moneta dalla sua calza per pagarlo, ma Topolino, che è chiaramente attratto da lei, si rifiuta di accettare la moneta e glielo dà gratis. Quando lei morde l'hot dog, questo urla e scappa via. Topolino lo prende e lo sculaccia, concludendo il primo segmento.

In seguito Topolino cerca di attirare l'attenzione di Minni per suonando la chitarra fuori dalla sua finestra. Egli è affiancato da due gatti randagi che cantano rumorosamente "Sweet Adeline". Il suono delizia Minni ma risveglia un irato Gatto Nip, che stava riposando in una roulotte vicina. Nip inizia a gettare cose ai tre fastidi nel tentativo di farli tacere. Infine Topolino viene colpito con un intero letto e rimane stordito.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio è incluso nel DVD Walt Disney Treasures: Topolino in bianco e nero.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ne luogo Toontown Central del videogioco Disney Toontown Online, un edificio prende il nome da The Kid Karnival.

Le prime parole di Topolino possono aver ispirato la canzone "Hot Dog" da La casa di Topolino.

La scena in cui Topolino punta le sue orecchie su Minni ispirò il soggettista Roy Williams a inventare il cappello con le orecchie di Topolino.

Ub Iwerks riutilizzò elementi della trama e molte delle gag visive da The Karnival Kid nel suo cartone animato del 1932 Circus. La parte del venditore di hot dog venne interpretata da Flip the Frog.[1]

"Una salsiccia a piede libero", un episodio della serie televisiva Topolino (2013), ha temi e gag simili a quelli di The Karnival Kid. L'episodio è stato diretto da Aaron Springer, più noto per il suo lavoro su SpongeBob.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Flip the Frog, in Circus

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]