Sogni dorati (film 1927)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Joy Girl)
Sogni dorati
Titolo originale The Joy Girl
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1927
Durata 70 min.
Colore B/N e technicolor
Audio muto
Genere commedia
Regia Allan Dwan
Soggetto dal romanzo omonimo di May Edginton
Sceneggiatura Frances Agnew

Adattamento: Adele Comandini Didascalie: Malcolm Stuart Boylan

Produttore William Fox
Casa di produzione Fox Film Corporation
Fotografia William Miller, George Webber
Interpreti e personaggi

Sogni dorati (The Joy Girl) è un film muto del 1927 diretto da Allan Dwan. Interpretato da Olive Borden (che da quel momento si prese il soprannome di Joy Girl), il film venne girato a Palm Beach, prodotto e distribuito dalla Fox Film Corporation di William Fox. Venne distribuito in sala il 3 settembre 1927.

Parte del film venne girata in Technicolor. Fu l'ultimo film che usò il processo del System 2.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una ragazza rifiuta un corteggiatore perché lo crede un autista, mentre accetta di frequentare un milionario. Verrà poi a scoprire che i ruoli dei due sono invertiti e che il vero milionario era proprio l'autista.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema