The Immaculate Collection

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Immaculate Collection
Artista Madonna
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 9 novembre 1990
Durata 73 min : 34 s
Dischi 1
Tracce 17
Genere Pop
Pop rock
Dance
Synth pop
Rhythm and blues
Etichetta Sire / Warner Bros.
Produttore Madonna
Reggie Lucas
Nile Rodgers
Stephen Bray
Patrick Leonard
Shep Pettibone
Lenny Kravitz
Certificazioni
Dischi d'oro Germania Germania (3)[1]
(Vendite: 750.000+)
Svezia Svezia[2]
(Vendite: 50.000+)
Dischi di platino Australia Australia (11)[3]
(Vendite: 770.000+)
Austria Austria[4]
(Vendite: 50.000+)
Brasile Brasile (2)[5]
(Vendite: 1.000.000+)
Canada Canada (7)[6]
(Vendite: 700.000+)
Danimarca Danimarca[7]
(Vendite: 50.000+)
Finlandia Finlandia[8]
(Vendite: 92.500+)
Regno Unito Regno Unito (12)[9]
(Vendite: 3.600.000+)
Svizzera Svizzera[10]
(Vendite: 50.000+)
Dischi di diamante Francia Francia[11] (Vendite:1.114.000+)
Giappone Giappone[12]
(Vendite: 1.000.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[13]
(Vendite: 10.000.000+)
Madonna - cronologia
Album precedente
(1990)
Album successivo
(1992)
Logo
Logo del disco The Immaculate Collection
Singoli
  1. Justify My Love
    Pubblicato: 6 novembre 1990
  2. Rescue Me
    Pubblicato: 26 febbraio 1991

The Immaculate Collection è un album discografico della cantante statunitense Madonna, pubblicato nel 1990 dall'etichetta Sire Records.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

The Immaculate Collection è il primo greatest hits di Madonna contenente 15 canzoni, le più rappresentative, con in più due inediti Justify My Love, scritta con Lenny Kravitz, e Rescue Me.

Questa raccolta, non contando ovviamente le due nuove canzoni, ha subito un mixaggio complessivo dei vecchi successi, come, per esempio, le versioni di Holiday, Like a Prayer, Express Yourself e Vogue.

Il titolo del disco (L'Immacolata Collezione) è un provocatorio riferimento al dogma cattolico dell'Immacolata Concezione; l'album è stato dedicato al fratello Christopher Ciccone, soprannominato The Pope (Il Papa), definito da Madonna la sua divina ispirazione.

Il successo di The Immaculate Collection è stato clamoroso ed ha raggiunto la numero uno nel Regno Unito, in Australia, Canada, Irlanda e Messico.

Con oltre 30 milioni di copie vendute, The Immaculate Collection è l'album più venduto di Madonna, il greatest hits più venduto nel mondo da un'artista solista ed è anche il secondo album più venduto da un'artista femminile nel Regno Unito.[senza fonte] Occupa il 278º posto all'interno della classifica dei 500 migliori album di tutti i tempi stilata da Rolling Stones nel 2003.

La raccolta di videoclip[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi The Immaculate Collection (video).

Insieme al disco fu pubblicata anche una raccolta di videoclip, che porta lo stesso nome del disco.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Curly Brackets.svg
  1. Holiday – 4:04 (Curtis Hudson, Lisa Stevens)
  2. Lucky Star – 3:36 (Madonna)
  3. Borderline – 3:59 (Reggie Lucas)
  4. Like a Virgin – 3:11 (Tom Kelly, Billy Steinberg)
  5. Material Girl – 3:53 (Peter Brown, Robert Rans)
  6. Crazy for You – 3:45 (John Bettis, Jon Lind)
  7. Into the Groove – 4:10 (Steve Bray, Madonna)
  8. Live to Tell – 5:19 (Madonna, Patrick Leonard)
  9. Papa Don't Preach – 4:09 (Brian Elliott, Madonna)
  10. Open Your Heart – 3:49 (Madonna, Gardner Cole, Peter Rafelson)
  11. La Isla Bonita – 3:48 (Madonna, Patrick Leonard, Bruce Gaitsch)
  12. Like a Prayer – 5:49 (Madonna, Patrick Leonard)
  13. Express Yourself – 4:02 (Stephen Bray, Madonna)
  14. Cherish – 3:52 (Madonna, Patrick Leonard)
  15. Vogue – 5:17 (Madonna, Shep Pettibone)
  16. Justify My Love – 4:59 (Lenny Kravitz, Ingrid Chavez, Madonna)
  17. Rescue Me – 5:31 (Madonna, Shep Pettibone)

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Qui di seguito sono riportate le posizioni massime raggiunte dall'album nei vari paesi. Alcune sono posizioni non dell'anno di uscita (come Argentina, Spagna e Belgio), che sono di difficile reperibilità.

Classifica (1990-2012) Posizione
massima
Argentina[14] 17
Australia[15] 1
Austria[16] 6
Belgio (Fiandre)[17] 33
Canada[18] 1
Danimarca[19] 31
Finlandia[20] 6
Germania[21] 10
Giappone[22] 6
Italia[23] 2
Norvegia[24] 14
Nuova Zelanda[25] 3
Paesi Bassi[26] 10
Regno Unito[27] 1
Spagna[28] 35
Stati Uniti[29] 2
Svezia[30] 8
Svizzera[31] 3

Classifiche di fine anno[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1990) Posizione
Italia[32] 48

The Holiday Collection[modifica | modifica sorgente]

Non essendoci spazio per ogni singolo di Madonna alcune canzoni sono rimaste fuori (Angel, Gambler, Dress You Up, True Blue, Who's That Girl, Causing a Commotion, The Look of Love, Dear Jessie, Oh Father, Keep It Together e Hanky Panky).

Per questo motivo più tardi per il mercato inglese è stato pubblicato l'EP The Holiday Collection: una sorta di "appendice" alla compilation The Immaculate Collection, contenente tre brani esclusi da questa: True Blue, Who's That Girl e Causing a Commotion.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  2. ^ http://www.ifpi.se/wp/wp-content/uploads/guld-platina-1987-1998.pdf
  3. ^ ARIA Charts - Accreditations - 1999 Albums
  4. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  5. ^ ABPD | Associação Brasileira de Produtores de Disco
  6. ^ Gold and Platinum Search
  7. ^ Hitlisten.NU
  8. ^ Musiikkituottajat - Tilastot - Kulta- ja platinalevyt
  9. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  10. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  11. ^ InfoDisc : Les Certifications (Albums) du SNEP (les Disques de Diamant)
  12. ^ 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計
  13. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  14. ^ Classifica argentina del 18 marzo 2012, CAPIF. URL consultato il 10 aprile 2012.
  15. ^ (EN) Andamento di The Immaculate Collection nella classica dell'Australia, australian-charts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  16. ^ (DE) Andamento di The Immaculate Collection nella classica dell'Austria, austriancharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  17. ^ (NL) Andamento di The Immaculate Collection nella classica del Belgio, ultratop. URL consultato il 10 aprile 2012.
  18. ^ (EN) Classifica canadese del 19 gennaio 1991, Collectionscanada.gc.ca. URL consultato il 10 aprile 2012.
  19. ^ (DA) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Danimarca, danishcharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  20. ^ (FI) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Finlandia, finnishcharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  21. ^ (DE) Andamento di The Immaculate Collection nella classifica della Germania. URL consultato il 10 aprile 2012.
  22. ^ (JA) Andamento di The Immaculate Collection nella classifica del Giappone, Oricon. URL consultato il 10 aprile 2012.
  23. ^ Gli album più venduto del 1990 in Italia, Hit Parade Italia. URL consultato il 10 aprile 2012.
  24. ^ (NO) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Norvegia, norwegiancharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  25. ^ (EN) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Nuova Zelanda, charts.org. URL consultato il 10 aprile 2012.
  26. ^ (NL) Andamento di The Immaculate Collection nella classica dei Paesi Bassi, dutchcharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  27. ^ (EN) Andamento di The Immaculate Collection nella classifica del Regno Unito, chartstats. URL consultato il 10 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2012).
  28. ^ (ES) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Spagna, spanishcharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  29. ^ (EN) Andamento di The Immaculate Collection nella Billboard 200, Billboard. URL consultato il 10 aprile 2012.
  30. ^ (SV) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Svezia, swedishcharts. URL consultato il 10 aprile 2012.
  31. ^ (CH) Andamento di The Immaculate Collection nella classica della Svizzera, hitparade. URL consultato il 10 aprile 2012.
  32. ^ Hit Parade Italia - ALBUM 1990
Madonna Portale Madonna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Madonna