The Ideal Copy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Ideal Copy
Artista Wire
Tipo album Studio
Pubblicazione 1987
Durata 63 min : 18 s
Genere Post-punk
Etichetta Mute Records
Produttore Gareth Jones
Registrazione 1986
Wire - cronologia
Album precedente
(1979)

The Ideal Copy è il quarto album studio della rock band inglese Wire, il primo dopo una pausa di cinque anni del gruppo tra il 1980 e il 1985, pubblicato da Mute Records.

Gli Wire avevano già usato strumenti elettronici negli album Chairs Missing e 154, ma dopo la pausa di cinque anni iniziarono ad utilizzare sequencer, sintetizzatori e drum machine. Ciò portò la i critici musicali a paragonare The Ideal Copy a gruppi come i New Order.[1][2] In particolare il critico Kirk Fillmore paragonò lo stile di basso del singolo Ahead a quello di Peter Hook, bassista dei New Order.[3] Tuttavia il giornalista ha scritto che i New Order e ogni altra band che usa sia i sintetizzatori sia le chitarra è stato influenzata dagli Wire dei tardi '70, ipotizzando così una specie di "scambio di influenze".[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce scritte dagli Wire (Lewis/Newman/Gilbert/Gotobed).

  1. The Point of Collapse – 3:18
  2. Ahead – 4:53
  3. Madman's Honey – 4:23
  4. Feed Me – 5:50
  5. Ambitious – 4:00
  6. Cheeking Tongues – 2:02
  7. Still Shows – 4:00
  8. Over Theirs – 5:18

Oltre alle otto tracce dell'album, la versione su CD e cassetta comprende l'EP Snakedrill, insieme a tre tracce live:

  1. A Serious of Snakes – 4:53
  2. Drill – 5:05
  3. Advantage in Height – 3:05
  4. Up to the Sun – 2:50
  5. Ambulance Chasers (Live) – 3:02
  6. Feed Me (Live) – 4:27
  7. Vivid Riot of Red (Live) – 2:28

La versione su CD inglese, oltre all'EP Snakedrill, alle tre tracce live e all'album comprende una diversa versione di Ahead:

  1. Ahead (II) - 3:29
  2. A Serious of Snakes – 4:42
  3. Drill – 5:03
  4. Advantage in Height – 3:02
  5. Up to the Sun – 2:42
  6. Ambulance Chasers (Live) – 2:55
  7. Feed Me (Live) – 4:28
  8. Vivid Riot of Red (Live) – 2:22

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Davis, Michael. Record review. Creem Settembre 1987: 21
  2. ^ (EN) Jim DeRogatis e Wilson Neate, Wire in Trouser Press. URL consultato il 25 febbraio 2005.
  3. ^ Fillmore, Kirk. Record review. Façade Giugno 1987: 4
  4. ^ Grabel, Richard. "Wire of the Tastiest Kind." Creem Settembre 1987: 31+
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk